Le campagne Ford sul Gruppo Editoriale Citynews

I dealer italiani della storica casa automobilistica statunitense continuano a scegliere le 45 testate di prossimità del Gruppo Editoriale Citynews per promuovere le loro campagne sul territorio nazionale.

mobLa storica concessionaria Bisson Auto, con sei sedi nelle province di Padova e Vicenza, ha pianificato numerosi flight di comunicazione, negli ultimi mesi del 2016, per un totale di 31 giorni, sulle pagine di PadovaOggi. I formati scelti per la lunga campagna sono stati il Masthead, la Skin e il Primo Medium Rectangle, sia nella versione desktop che in quella mobile del quotidiano veneto del Gruppo Citynews.

La visibilità è stata usata da Bisson Auto per promuovere la nuova Fiesta ST-Line e le speciali promozioni di Natale.

desk

mobEusebi spa, dealer Ford con sedi a Fano, Pesaro, Ancona e Jesi, ha pianificato, negli ultimi mesi, due campagne sulle pagine di AnconaToday. La prima, erogata in 3 flight per una durata totale d 24 giorni, tra novembre e dicembre dello scorso anno, ha previsto l’utilizzo del 3D Cube e del Secondo Medium Rectangle mobile e della Skin e del Primo Medium Rectangle desktop.

La seconda, veicolata in 4 flight da 7 giorni ciascuno durante lo scorso mese di gennaio, ha visto l’utilizzo del Large Rectangle nella Home Page desktop e del 3D Cube nella versione mobile del quotidiano marchigiano di Citynews. Le due campagne hanno avuto oggetti molteplici: la promozione della KA+, della nuova Ford Escort, e dell’iniziativa Ford Ecodays.

desk
mobLa concessionaria Ford Fioletti spa, che vanta 9 sedi nella provincia di Brescia, ha scelto i mesi estivi per pianificare un lunga campagna di 30 giorni, tra agosto e settembre dello scorso anno, su BresciaToday. I formati scelti sono stati il Large Rectangle nella Home Page desktop, il Primo e il Secondo Medium Rectangle nella versione mobile del quotidiano lombardo del Gruppo Editoriale Citynews.

La visibilità è stata utilizzata da Fioletti per promuovere l’assistenza Ford Serviceche non va in ferie” neanche ad agosto e la nuova Ford Fiesta.

desk
mob2La concessionaria Iperauto, che ha numerose sedi nelle province di Bergamo, Como, Sondrio e Lecco, ha da poco sottoscritto un accordo semestrale con QuiComo e SondrioToday che prevede un totale di 84 giorni di visibilità sulle due edizioni lombarde di Citynews. Il formato scelto per i numerosi flight previsti è il Primo Medium Rectangle mobile.

Il primo flight di 14 giorni, erogato nella seconda metà di gennaio, ha avuto come protagonista la nuova Ford Escort.

mobChiudiamo questa rapida rassegna andando in Sicilia, dove troviamo Blu Star spa, concessionaria Ford per Agrigento, Caltanissetta ed Enna, che ha da poco sottoscritto un accordo annuale con Citynews che prevede l’erogazione su AgrigentoNotizie, per un totale di 90 giorni nell’arco del 2018, del 3D Cube nella Home Page mobile e del Large Rectangle nella Home Page desktop. L’accordo prevede inoltre la realizzazione, da parte della nostra redazione agrigentina, di uno Spot News che verrà poi erogato, per un totale di 14 giorni ancora da definire, come pre-roll delle video news di AgrigentoNotizie.

desk

Il trend positivo degli investimenti del settore automotive in digital advertising continua senza segni di flessione e la scelta delle numerose concessionarie Ford appena elencate non fa che confermarlo. La fiducia dei dealer locali per l’adv digitale e per le nuove soluzioni e strategie che può offrire, sembra anzi crescere costantemente.

Questa fiducia è di sicuro ben riposta quando ricade su un Gruppo Editoriale come Citynews che sa sfruttare al meglio le grandi potenzialità offerte dalle proprie 45 testate di prossimità.

Citynews possiede, per sua stessa natura, una marcia in più rispetto a molti competitor tradizionali, potendo combinare la copertura informativa con la prossimità territoriale tra i suoi lettori e gli store dei propri partner commerciali. Nel caso di Ford tutto questo si traduce nella grande capacità delle edizioni cittadine del Gruppo Citynews di informare nel dettaglio i propri utenti e, nella fase successiva, di “indirizzarli fisicamente” verso i dealer presenti nelle diverse città.

Questa voce è stata pubblicata in Case History. Contrassegna il permalink.

I commenti sono chiusi.