Il PANDORA Weekend tra le Iniziative Speciali di Citynews

PANDORA, l’azienda danese produttrice e distributrice di gioielli, affermata in tutto il mondo, ha dedicato il weekend del 8-9-10 Settembre 2017 al lancio della nuova collezione Autunno, prevedendo delle speciali attività di coinvolgimento del consumatore in tutti i PANDORA Store italiani.

Per supportare il PANDORA Weekend, questo il nome dell’iniziativa, il brand era alla ricerca di una soluzione di comunicazione capace di veicolare la promozione in modo coinvolgente e soprattutto con un alto tasso di penetrazione in tutta Italia. La scelta di PANDORA è ricaduta sulle testate del Gruppo Editoriale Citynews, e nello specifico sul progetto di comunicazione ideato ad hoc, dal nostro Team Iniziative Speciali.

Il progetto realizzato da Citynews per PANDORA si è rivolto ad un target di Donne tra i 16 e i 64 anni, prefissandosi tre obiettivi specifici di partenza:
– Dare visibilità all’evento;
– Fornire informazioni pratiche e di servizio sulle attività e le sorprese riservate al PANDORA Weekend;
– Sostenere il lancio della Nuova Collezione Autunno

Basandosi su queste necessità espresse dal brand, il Gruppo Editoriale Citynews ha realizzato una soluzione di comunicazione su misura per il cliente, sfruttando le potenzialità di uno dei suoi principali prodotti di branded content: il Native Article.

Pandora_skin
Il progetto di comunicazione ha previsto, dunque, la stesura di un articolo che raccontasse il PANDORA Weekend, partendo da un inicipit laterale, intrigante e di utilità per i lettori, contestualizzandolo con uno storytelling che invitava gli utenti a partecipare all’evento di Settembre.

Lo storytelling si è sviluppato attraverso una lista di consigli utili per superare il trauma del rientro dalle vacanze estive, inserendo l’evento PANDORA come uno dei suggerimenti per “godersi un’ultima coccola nel weekend”.

La visibilità a supporto del progetto Pandora Weekend è stata di 11 giorni: l’articolo è stato distribuito su tutte le edizioni del Gruppo Editoriale Citynews tramite gli impianti native. Essi comprendevano i formati Native Box (blocchetti editoriali sponsorizzati) pubblicati all site e lanci social su molte fanpage Facebook delle testate del Gruppo.

screen1Il sito del cliente invece era raggiungibile dagli utenti tramite due formati display Skin e Box 300X250 inseriti in monografico nell’articolo, oltre che dai link testuali inseriti come parte integrante dello storytelling.

In conclusione, il progetto PANDORA Weekend ha generato risultati sopra la media, che hanno dimostrato il gradimento degli utenti per il brand PANDORA, per l’attività promozionale organizzata presso i suoi Store e, più in generale, l’elevato tasso di coinvolgimento che il brand ha saputo suscitare nel nostro pubblico, attraverso la costruzione di una storia utile, un po’ ironica e in cui ci si potesse identificare.

Pubblicato in Case History | Lascia un commento

Iab Europe, una ricerca dimostra il valore dei dati comportamentali

Un’altra analisi commissionata dal distaccamento europeo dell’Interactive Advertising Bureau ha calcolato anche il valore degli investimenti in pubblicità digitale: 41,9 miliardi di euro

Tre nuove ricerche di IAB Europe dimostrano quanto i dati comportamentali permettano non solo di migliorare il gradimento e l’efficienza delle campagne di pubblicità digitale, ma rappresentino anche una risorsa cruciale per tutto il settore dei media e per l’economia digitale nella sua globalità.

icona

I consumatori europei che accedono al web quotidianamente (e il 52% di questi lo fa per tre o più ore al giorno) sono più soddisfatti delle loro esperienze gratuite e supportate da annunci rispetto a quelle a pagamento (63% vs 40%). Inoltre, più di 8 utenti su 10 preferiscono visitare siti gratuiti supportati da annunci e i due terzi dei navigatori sarebbero contenti di condividere i propri dati per ricevere pubblicità mirata.
«I dati ci dimostrano l’importanza del tacito accordo tra utenti e inserzionisti sulla gratuità dei contenuti online, resa possibile dagli investimenti pubblicitari», ha commentato Carlo Noseda, Presidente di IAB Italia. «Questo ci dà un’ulteriore conferma di come una regolamentazione troppo restrittiva, quali quella sull’ePrivacy (la cui entrata in vigore è prevista per il prossimo 25 maggio 2018), rischierebbe di compromettere l’equilibrio di tutto il settore digitale, rendendo più macchinosa la navigazione degli utenti e mettendo a rischio la qualità dei contenuti».

Le campagne targettizzate sulla base dei comportamenti degli utenti rappresentano un modello vincente non solo per gli inserzionisti, grazie alla maggior efficacia ed efficienza delle campagne di comunicazione mirate ai consumatori, ma anche per i consumatori, che ricevono contenuti pertinenti, interessanti e tempestivi. Gli annunci focalizzati sul target, infatti, hanno un tasso di click-through superiore di 5 volte in media rispetto alla pubblicità standard. Inoltre, quando i dati comportamentali vengono utilizzati per raggiungere persone che hanno già visto lo stesso prodotto in precedenza, il tasso di click-through è addirittura di 10 volte superiore.

Il behavioural targeting sta segnando un nuovo paradigma per la pubblicità in tutti i media: per la radio, l’out-of-home, la Smart TV e anche la TV lineare. Ad esempio, nei principali mercati europei, i dati comportamentali acquisiti digitalmente già contribuiscono al 20% della spesa pubblicitaria radio.

Un’analisi economica più ampia, inoltre, fa emergere il forte contributo della pubblicità digitale in termini di investimenti, indotto e occupazione. È un settore che si è evoluto molto velocemente, da industria emergente al principale mezzo pubblicitario in Europa: nel 1999 deteneva una marginalissima quota dello 0,5% sul totale della pubblicità, mentre nel 2016 ha registrato investimenti del valore di 41,9 miliardi.  Considerando anche altre componenti meno dirette, come la creazione di contenuti e il sostegno all’evoluzione degli altri media e degli altri settori del digitale, il contributo del digital advertising è stimato a 118 miliardi di euro in termini di BIL (Benessere Interno Lordo).

Carlo_Noseda«Alla luce di questi dati, è indubbio che le nuove regolamentazioni mettano a rischio la salute della pubblicità digitale e quella dell’intero settore dei media, con un risvolto nettamente negativo sull’indotto, sull’occupazione e, di conseguenza, sull’intera economia digitale», ha continuato Carlo Noseda, «Non condividiamo, quindi, la nuova Proposta di Regolamento ePrivacy, tra cui l’opt-in come unica base per l’erogazione di pubblicità: come Associazione, ci impegniamo a promuovere la democraticità del web, grazie a una logica di mercato basata sulla fruizione gratuita di contenuti e servizi di qualità, consentita proprio dalla pubblicità. Le nuove regole, inoltre, andrebbero a danneggiare le parti “deboli” della catena degli operatori online e ad incrementare ancora di più i vantaggi competitivi dei BIG del web. IAB Italia si sta muovendo da diversi mesi – assieme alle altre IAB dei principali mercati europei e a IAB EU – per convincere le Istituzioni europee a rivedere il testo della proposta di Regolamento e ad approvare una serie di emendamenti che garantiscano il nostro mercato e allontanino i rischi di impatto negativo evidenziati in questi documenti. L’Associazione ha già incontrato i principali a Bruxelles coinvolti nell’iter di approvazione della proposta di Regolamento ePrivacy e continuerà a sensibilizzare i più importanti stakeholder che seguono questo dossier».

Il modello di analisi proposto da IAB Europe dimostra, quindi, che l’attuazione dei regolamenti porterebbe ad una ulteriore concentrazione del mercato e influenzerebbe la redditività della pubblicità digitale come modello di finanziamento per gli editori.

Fonte: Cosimo Vestito – Programmatic Italia – 8 settembre 2017

 

.

 

Pubblicato in Web Marketing | Lascia un commento

Le campagne BMW sulle testate del Gruppo Citynews

La casa automobilistica tedesca, fondata nel 1917, sceglie sempre più spesso le testate del Gruppo Editoriale Citynews per veicolare le campagne di comunicazione dei dealer locali presenti sul territorio nazionale.

Passiamo in rassegna alcune delle campagne più rappresentative delle principali concessionarie BMW che sono state protagoniste nei quotidiani Citynews.

Bonera_mobIl dealer Bonera Spa, con sedi a Brescia e Bergamo, ha pianificato una campagna per la BMW Serie 2 Active Tourer sul quotidiano bresciano del gruppo Citynews.

La comunicazione ha previsto due flight da 3 giorni nel mese di maggio con il formato Skin nella versione desktop e un flight di 14 giorni con l’utilizzo del Primo Medium Rectangle nella versione mobile, sempre nel mese di maggio, sulle pagine di BresciaToday.

Bonera_dsk

Autostar_mobLa concessionaria BMW Autostar Spa, che ha le proprie sedi a Udine, Pordenone, Venezia, Trieste e Treviso, ha voluto promuovere la nuova BMW Serie 5 e la BMW Serie 5 Touring su tre testate del Gruppo Citynews.

I formati scelti per l’erogazione della campagna sono stati il Masthead, sia in versione desktop che mobile sui quotidiani TriestePrima, VeneziaToday e UdineToday, e il Primo Medium Rectangle, desktop e mobile, su TriestePrima e UdineToday. Entrambi i flight sono stati erogati per 7 giorni, dal 15 al 21 maggio 2017.

Autostar_dskAlcuni dealer scelgono le edizioni Citynews come partner ideali per accordi di durata annuale.

Motorsposrt_mobUno di questi casi ha visto protagonista la concessionaria Motorsport Srl di Mestre che ha stipulato un accordo quadro con Citynews per erogare le proprie campagne durante il corso dell’anno sulle pagine di TrevisoToday e VeneziaToday.

Il formato scelto per la comunicazione è stato il Masthead in versione desktop e mobile per entrambe le testate del Gruppo Editoriale Citynews e il primo flight ha avuto come protagonista la nuova BMW Serie 2 Active Tourer per 14 giorni durante il mese di agosto.

Motorsport_dsk
Monaco_Motors_mobUn altro accordo quadro è stato stipulato dalla Monaco Motors Srl di Latina che ha scelto di lanciare la campagna per la nuova BMW Serie 2 Active Tourer con il formato Masthead e il Native Box all device su LatinaToday, oltre che con la pubblicazione di due post sponsorizzati sulla fanpage Facebook della testata laziale di Citynews.

Monaco_Motors_dsk
AutoAbruzzo_mobPer chiudere questa case history sulle campagne BMW, andiamo in Abruzzo, dove la concessionaria AutoAbruzzo Srl, in provincia di Chieti, ha scelto i quotidiani ChietiToday e IlPescara per la propria comunicazione.

Il dealer ha approfittato della promo Citynews “Lascia o Raddoppia” che gli ha permesso di prolungare la propria campagna arrivando ad un totale di 56 giorni di visibilità sulle testate abruzzesi del nostro Gruppo Editoriale. I formati scelti sono stati l’Half Page nella versione desktop e il Primo Medium Rectangle nella versione mobile, l’invio di 4 DEM e la pubblicazione di 4 post sponsorizzati sia sulla fanpage Facebook del giornale di Chieti che in quella di Pescara.  Al momento sono stati erogati cinque flight da 7 giorni ciascuno ed hanno avuto come protagonisti sia i nuovi modelli della Mini Cooper che la nuova BMW Serie 1 M Sport.

AutoAbruzzo_dskGli investimenti dell’automotive sul digital crescono costantemente e la scelta di BMW di investire sui quotidiani digitali del Gruppo Editoriale Citynews sono una dimostrazione di questo trend. Sembra essere sempre più forte la fiducia dei dealer per il digital Adv e per i nuovi format offerti dal mercato (come il native advertising), ed è ancora ben più riposta quando ricade su un Gruppo Editoriale come Citynews che con le sue 44 edizioni presenti sul territorio, registra costantemente numeri da record (85 milioni di visite e 165 milioni di pagine viste al mese).

Pubblicato in Case History | Lascia un commento

Le grandi Fiere italiane sulle testate Citynews

Il nostro Paese è costantemente teatro, durante tutto l’anno, di numerosissimi Eventi Fieristici, sia di portata locale sia nazionale, che attraggono l’interesse e la partecipazione di fette sempre più grandi di italiani.

Si tratta di un settore in costante crescita che punta molto sull’advertising online e i quotidiani del Gruppo Editoriale Citynews sono ormai una presenza costante nelle strategie di comunicazione di moltissimi player di riferimento presenti nel territorio.

Levante_mobUno degli esempi più recenti è costituito dalla Fiera del Levante di Bari, una delle principali Fiere italiane e del Mediterraneo giunta alla 81ª edizione, che promuove i contatti fra espositori del mercato centro-meridionale e del sud-est europeo.

Per promuovere l’edizione 2017, la campagna della Fiera del Levante è stata erogata attraverso l’utilizzo del Primo Medium Rectangle nelle versioni desktop e mobile per 14 giorni, dal 23 agosto al 5 settembre 2017, su gran parte delle testate Citynews del Sud Italia: AvenllinoToday, BariToday, NapoliToday, SalernoToday, LeccePrima, BrindisiReport e FoggiaToday.

Levante_dsk
Medifiere_mobSono 66, invece, le edizioni della Fiera del Mediterraneo di Palermo, organizzata dalla MedifiereSrl e finalizzata a dare impulso alle attività produttive dell’area del Mediterraneo.

La campagna è stata erogata attraverso le pagine di PalermoToday con il Large Rectangle in versione desktop e il Primo Medium Rectangle in quella mobile, entrambi per 45 giorni tra i mesi di aprile e giugno. L’accordo con la testata siciliana di Citynews ha previsto anche la pubblicazione di uno Spot News per 14 giorni, dal 29 maggio all’11 giugno 2017.

Medifiere_dsk
Fiera_Milano_mobSpostandoci più a Nord troviamo Tutto Food, fiera internazionale dedicata al Food&Beverage organizzata dalla Fiera di Milano, che in sole 6 edizioni è riuscita ad affermarsi come uno degli eventi fieristici in più rapida crescita nel panorama europeo.

Il formato scelto per la campagna è stato il Primo Medium Rectangle, sia nella versione desktop che in quella mobile del quotidiano MilanoToday, erogato dall’1 al 10 maggio 2017.

Fiera_di_Milano_dsk
Abilmente_mobLa Fiera di Vicenza ospita due volte l’anno l’evento Abilmente, la Festa della Creatività che celebra il lavoro artigianale sotto l’insegna dell’inventiva con numerosi appuntamenti, laboratori e mostre.

Per l’edizione di marzo, la Fiera di Vicenza ha previsto, una comunicazione di 10 giorni attraverso l’utilizzo della Skin desktop e mobile sulla testata TrevisoToday e solo Skin desktop sui quotidiani UdineToday e TrentoToday. Inoltre, la Fiera di Vicenza ha concordato anche un Second Medium Rectangle mobile su TrevisoToday per 10 giorni e su TrentoToday per 4 giorni. Sulla testata trentina del Gruppo Citynews è stata infine prevista l’erogazione del Primo Medium Rectangle per 6 giorni.

Abilmente_dsk
Pordenone_mobPordenone Fiere ha pianificato la campagna di promozione dell’evento fieristico Ecocasa Energy su tre quotidiani del Gruppo Editoriale Citynews. Si tratta di una manifestazione fieristica incentrata sul mondo della casa da costruire o ristrutturare, con grande attenzione alla sostenibilità, al risparmio energetico e alla bioedilizia.

I formati scelti per la promozione sono stati la Pushbar nella versione desktop e il Second Medium Rectangle in quella mobile delle testate TriestePrima, UdineToday e VeneziaToday, erogati entrambi per 7 giorni, dal 19 al 25 marzo 2017.

Pordenone_dsk
Fiera_di_Roma_mobPer concludere questa rassegna sugli eventi fieristici, andiamo nella Capitale per parlare di Cavalli a Roma, il Salone del cavallo e dell’equitazione ospitato dalla Fiera di Roma.

La comunicazione dell’evento ha previsto l’erogazione della Skin nelle versioni desktop e mobile delle testate FirenzeToday, IlPescara, LatinaToday, NapoliToday, PerugiaToday e RomaToday per 12 giorni nel mese di febbraio.

Fiera_di_Roma_dsk
Come abbiamo visto, sono sempre di più gli eventi e i saloni fieristici di vario genere che scelgono le testate del Gruppo Editoriale Citynews per la propria comunicazione. Questo forte interesse da parte delle Fiere presenti in tutte le regioni d’Italia dimostra ancora una volta come sia importante essere presenti e radicati nel territorio per poter raggiungere in modo diretto ed efficace il target specifico e geolocalizzato richiesto dall’inserzionista. Nel caso di grandi eventi fieristici, ovviamente, tutto questo è ancora più importante e Citynews diventa un partner preziosissimo in tutte le regioni del Paese in cui è presente con i propri quotidiani digitali.

Pubblicato in Case History | Lascia un commento

L’autunno dei Centri Commerciali sui quotidiani Citynews

L’estate è giunta quasi al termine e i Centri Commerciali di tutta Italia sono in procinto di esibire le nuove collezioni e di ospitare eventi e iniziative autunnali che attraggano e intrattengano le famiglie. Molti di loro, come è ormai consuetudine, hanno scelto le pagine dei quotidiani del Gruppo Editoriale Citynews per promuovere le loro campagne.

Facciamo una rapida carrellata delle campagne di comunicazione più recenti che hanno visto come protagonisti importanti Centri Commerciali del nostro Paese.

Tiare_mobIl Tiare Shopping di Villesse, in Friuli-Venezia Giulia, ha promosso, nel marzo scorso, l’installazione di un artista regionale all’interno della propria struttura attraverso i giornali digitali TriestePrima e UdineToday.

La campagna pubblicitaria ha previsto una Skin in formato desktop e mobile per 12 giorni, dal 16 al 27 marzo 2017, in entrambi i quotidiani, oltre alla pubblicazione di un Evento Premium che ha promosso l’evento per 7 giorni sul Canale Eventi delle due testate friulane del Gruppo Citynews.

Anche nel periodo estivo, il Centro Commerciale ha voluto veicolare la propria comunicazione sulle stesse testate. Il formato scelto è stato il Primo Medium Rectangle in versione desktop e mobile per 21 giorni, nel mese di luglio, su TriestePrima, mentre l’erogazione su UdineToday è stata di 7 giorni.Tiare_dsk
Il Centro Commerciale Conca d’oro di Palermo ha chiuso un accordo quadro, a gennaio di quest’anno, con il quotidiano siciliano di Citynews. L’accordo prevede un totale di 91 giorni di visibilità da utilizzare entro dicembre di quest’anno con il formato Skin nella versione desktop di PalermoToday.

Un flight di 7 giorni è stato utilizzato a giugno per pubblicizzare l’evento “The Shock”, una manifestazione che prevedeva giornate di allenamenti e incontri di pugilato.Conca_d'oro_dsk
Un weekend bestiale”, evento ospitato nel Centro Commerciale Borgo di Bologna, è stato promosso attraverso il quotidiano del capoluogo emiliano del Gruppo Editoriale Citynews.

Il cliente ha scelto per questa occasione il pacchetto Evento Premium, che comprende la pubblicazione di un redazionale in primo piano nel Canale Cosa fare in città di BolognaToday e l’erogazione di un Medium Rectangle in tutte le pagine dello stesso Canale. L’accordo ha previsto anche la pubblicazione di un Post Sponsorizzato sulla fanpage Facebook dell’edizione Citynews.

Cantro_Borgo_dsk
Roma_Est_mobConcludendo questa rassegna, ci spostiamo nella Capitale dove il Centro Commerciale Roma Est ha scelto, a giugno scorso, le pagine del quotidiano RomaToday per erogare la propria campagna istituzionale.

I formati scelti sono stati la Skin in versione desktop e il Masthead in quella mobile, erogati per 14 giorni sulla testata capitolina del Gruppo Editoriale Citynews.

Roma_Est_dsk

Oltre che per le campagne relative ai Saldi e alle Nuove Collezioni stagionali, i Centri Commerciali stanno diventando sempre più protagonisti della comunicazione sui mezzi digitali per la promozione dei numerosi eventi che producono e gestiscono durante tutto l’anno allo scopo di attrarre nuovi utenti e intrattenere la clientela abituale. Molti di loro individuano sempre più spesso nelle testate di prossimità del Gruppo Editoriale Citynews il partner ideale per veicolare questa comunicazione multi soggetto.

Pubblicato in Case History | Lascia un commento

Video online, aumentano le visualizzazioni e gli investimenti pubblicitari

In Italia, investimenti pubblicitari sul canale attesi in crescita del 15% nel 2017, del 9,5% nel 2018 e dell’8,5% nel 2019. Tra i formati vince il pre-roll ma piace anche l’overlay.

Video-Online-600x400 (1)Nel mondo si vedono sempre più video online, soprattutto attraverso i device mobile. E le aziende stanno dirottando verso questi canali i loro investimenti in pubblicità. Secondo l’Online Video Forecasts 2017, il report annuale di Zenith giunto alla sua terza edizione, le visualizzazioni dei video online cresceranno del 20% nel 2017 rispetto all’anno precedente, mentre la spesa in advertising aumenterà del 23%.

Il rapporto contiene i dati storici e le previsioni riguardanti il consumo di online video e la pubblicità su questo canale, oltre a commenti sullo sviluppo dei singoli mercati forniti dagli esperti locali, Italia compresa. L’edizione di quest’anno copre 63 mercati chiave, in crescita rispetto ai 57 dello scorso anno.

Nel mercato italiano, video e film online (siti, applicazioni e piattaforme) e siti video delle emittenti, attraggono 24,8 milioni di utenti unici ogni mese (dato medio per il 2016): una penetrazione che rappresenta l’85,6% della popolazione digitale complessiva.

fruitori-video-onlineIl pubblico italiano dell’online video cresce anno su anno (+5% sul 2016), spinto da una visione basata sul mobile: su questo mezzo si concentra più del 70% del tempo speso mensilmente.

Secondo le ricerche di Audiweb, chi guarda video online è fondamentalmente giovane, fra i 18 e i 34 anni; la penetrazione rimane comunque alta anche sulla fascia di età 35-44 anni. La visione di video su desktop pc è più legata al pubblico maschile, mentre su mobile è più legata a quello femminile.

L’80% degli utenti attivi guarda video online corti. I video musicali (61%), i tutorial (48%) e i video divertenti (40%) sono i generi preferiti. Le piattaforme più utilizzate per guardare video di formati brevi sono YouTube (92%) e Facebook o altri social media (63%). Il 46% di chi fruisce dei video, poi, lo fa in streaming; i contenuti dominanti sono film, serie televisive ed eventi sportivi.

Per quanto riguarda i formati pubblicitari, il pre-roll è senza dubbio il formato più utilizzato dagli inserzionisti italiani; la crescente richiesta di online video advertising richiederà una maggiore disponibilità di contenuti video in cui incorporare la pubblicità. Una valida alternativa è data dagli overlay video ad, che appaiono al di sopra del contenuto: quando si fa click su uno di questi annunci, solitamente il contenuto video è messo in pausa e l’utente è indirizzato a una pagina di destinazione esterna. Oltre ai formati instream occorre anche considerare i posizionamenti outstream, ovvero quelli collocati al di fuori del contenuto editoriale: fra i più comuni, gli in-banner video e gli in-text video.

L’obiettivo principale per cui si utilizza oggi l’online video advertising è creare branding e notorietà; l’uso di creatività specifiche può però spingere la call to action per raggiungere obiettivi di performance. La pubblicità video è, inoltre, particolarmente utile per generare user engagement e storytelling: lo sviluppo di formati video via via più coinvolgenti (video a 360° e video verticali) aumenterà l’efficacia della comunicazione, specialmente fra gli utenti che sfruttano dispositivi mobili.

Un numero sempre maggiore di inserzionisti italiani sta destinando budget all’online video advertising: nel 2016 questo investimento è aumentato del 21,4% raggiungendo quota 325 milioni di euro, cifra che equivale al 16% della pubblicità digitale nel suo complesso.

adv-video-onlineNel 2017 l’online video advertising aumenterà il suo giro affari del 15% rispetto al 2016, superando dunque i 370 milioni di euro, mentre il prossimo anno dovrebbe registrare un ulteriore incremento del 9,5% e nel 2019 dell’8,5%, sempre a fronte di crescite più limitate della pubblicità digitale e con un aumento costante dunque della sua quota di mercato.

Il mobile video è uno dei formati a crescita più rapida e trarrà beneficio dai miglioramenti tecnologici che renderanno la pubblicità mobile video ancora più coinvolgente per gli utenti e attrattiva per gli inserzionisti. I video saranno anche inclusi nelle newsletter dei brand, per cercare di generare tassi di visualizzazione e click-through più alti. Zenith si aspetta che la realtà virtuale e la realtà aumentata diventeranno mainstream, mentre la lunghezza del video varierà in base alla piattaforma utilizzata e all’obiettivo che ogni brand vuole raggiungere (informare, coinvolgere, presentare un nuovo prodotto o ricordarne uno già esistente). Creatività e contenuto, inoltre, saranno fondamentali nella videocomunicazione: i video diventeranno più corti e dovranno riuscire a comunicare anche senza audio. Contemporaneamente, si assisterà a una richiesta crescente della possibilità di misurare la viewability dei formati.

Fonte: Lorenzo Mosciatti – Engage.it – 17 luglio 2017

 

Pubblicato in Web Marketing | Lascia un commento

Le campagne dealer Audi sui quotidiani del Gruppo Citynews

La casa automobilistica tedesca, fondata nel 1909 e facente parte del Gruppo Volkswagen dal 1964, pianifica spesso la propria comunicazione sulle testate del Gruppo Editoriale Citynews, attraverso i suoi dealer locali sparsi sul territorio nazionale.

Vediamo rapidamente alcune delle campagne delle principali concessionarie Audi protagoniste sui quotidiani Citynews nel corso dell’ultimo anno.

Zentrum_mobIl dealer Audi Zentrum, con sedi a Bologna e Imola, ha chiuso con Citynews un accordo quadro e utilizzerà le pagine di BolognaToday per promuovere le proprie campagne lungo tutto il 2017.

La comunicazione prevede l’utilizzo del formato Skin all device e del pacchetto Native Box all device, oltre alla sponsorizzazione dei native sulla fanpage Facebook del quotidiano emiliano.

Il primo flight della campagna, erogato ad aprile scorso, ha avuto come oggetto la promozione della nuova Audi Q2 e della Audi A5.Zentrum_dsk
Finauto_mobUn altro accordo annuale è stato chiuso tra il Gruppo Editoriale Citynews e il dealer Finauto, che ha le proprie sedi ad Avellino, Benevento e Foggia.

I formati che verranno utilizzati sulle pagine di AvellinoToday e FoggiaToday, nei numerosi flight durante tutto il 2017, sono il Masthead e il Primo Medium Rectangle, entrambi sia desktop che mobile, due Spot Video e due Post Sponsorizzati sulle due fanpage  Facebook.

La comunicazione, che ha già visto l’erogazione di una campagna per la Gamma A5, sarà identica sia per AvellinoToday che per FoggiaToday.

Finauto_dsk
Rinaldi_mobLe pagine di TorinoToday sono state scelte dal dealer Audi locale, Rinaldi Auto, per promuovere le proprie campagne durante tutto il 2017.
I formati scelti per la comunicazione sono stati il Second Large Rectangle e l’Interstitial nella versione desktop, il Primo Medium Rectangle all device e il 3D Cube nella versione mobile del quotidiano torinese del Gruppo Editoriale Citynews.

L’oggetto della comunicazione dei primi flight della campagna è stata la Nuova Audi Q5.

Rinaldi_dsk

Vincentini_mobAnche Vicentini Auto, dealer Audi di Verona, ha chiuso un accordo quadro con VeronaSera per veicolare la propria visibilità lungo tutto il 2017.

La comunicazione sarà erogata nel formato Primo Medium Rectangle all device ed è inoltre prevista la pubblicazione di 12 Post Sponsorizzati sulla fanpage Facebook della testata scaligera del Gruppo Citynews.

Il dealer ha inoltre scelto il nuovo formato Adv Page dell’applicazione della testata veneta di Citynews per promuovere la nuova Audi Q5.

Vicentini_dsk
Saottini_mobIl Gruppo Saottini Auto, con sede a Brescia e Desenzano del Garda, ha scelto le pagine di BresciaToday per la propria comunicazione pianificata per la fine di aprile 2017.

Oltre ad un Post Sponsorizzato sulla fanpage Facebook, la campagna per la nuova Audi A3 è stata distribuita in formato Skin e Primo Medium Rectangle nella versione desktop del quotidiano lombardo del Gruppo Editoriale Citynews.Saottini_dsk
Riolo_mobConcludiamo questa rapida carrellata delle campagne dealer Audi con il concessionario Riolo di Palermo, che ha scelto il formato Primo Medium Rectangle all device, da erogare per un totale di 28 giorni sulle pagine di PalermoToday.

I primi flight della campagna hanno avuto come oggetto la promozione della Nuova Audi A3, dal 22 maggio al 4 giugno 2017 sul quotidiano siciliano del Gruppo Editoriale Citynews.

Riolo_dsk
La scelta delle concessionarie locali Audi di investire sui quotidiani digitali del Gruppo Editoriale Citynews dimostra come gli investimenti dell’automotive sul digital non danno segni di flessione. La fiducia dei dealer per il digital advertising e per le nuove soluzioni e strategie che può offrire (l’adv mobile e il native advertising su tutte) sembra anzi crescere sempre più. Questa fiducia è ancora più ben riposta quando ricade su un Gruppo Editoriale come Citynews, che con le sue 42 edizioni presenti sul territorio, registra costantemente numeri da record (oltre 81,5 milioni di visite e 157 milioni di pagine viste al mese).

Pubblicato in Case History | Lascia un commento

Le Università e le Scuole di lingua comunicano sulle testate Citynews

Come molte aziende e operatori pubblici e privati del mondo della Formazione, anche tanti Atenei Italiani, e non solo, hanno scoperto da tempo i vantaggi di pianificare campagne di comunicazione sui quotidiani del Gruppo Editoriale Citynews. Negli ultimi anni sono state, infatti, numerose le Università che si sono rivolte alle nostre testate per promuovere le iscrizioni alle loro Facoltà, i loro Career Day, le giornate di orientamento e altre iniziative ed eventi legati al territorio di appartenenza. Anche quest’anno, soprattutto nei mesi cruciali per le preiscrizioni e per l’orientamento universitario, troviamo molte campagne provenienti dalle Università di quasi tutte le regioni italiane.

Udine_mobNel Nordest del nostro Paese, l’Università degli Studi di Udine è stata protagonista su TrentoToday e VeneziaToday ,nella seconda metà di luglio, con una importante campagna per le iscrizioni al prossimo Anno Accademico 2017-2018.

I formati scelti sono stati il Primo Medium Rectangle e il Secondo Medium Rectangle, sia nelle versioni desktop che in quelle mobile dei due giornali online del Gruppo Citynews.

Udine_dskPegaso_mobAnche le Università Online hanno scoperto da tempo i vantaggi offerti dalla visibilità sulle testate del nostro Gruppo Editoriale. L’Università Telematica Pegaso, in particolare, ha rinnovato un accordo con Citynews che prevede una campagna, da maggio a settembre di quest’anno, sulle pagine di RomaToday, NapoliToday e MilanoToday.

Oltre al formato Second Medium Rectangle all device, l’accordo comprendeva anche la realizzazione di Spot News sulle stesse testate, distribuiti dal 19 al 25 giugno e dal 26 giugno al 2 luglio.

napoli video 28-6-17

 

L’Università privata statunitense, John Cabot University, con sede nel quartiere storico di Trastevere a Roma, ha scelto le pagine di alcune testate del Gruppo Editoriale Citynews per veicolare la propria comunicazione L’accordo ha previsto l’erogazione di una Skin in versione desktop e tablet per 14 giorni, suddivisi in due flight da 7 giorni ciascuno, tra marzo e maggio, sui quotidiani BariToday, CataniaToday, LeccePrima, PalermoToday, NapoliToday e SalernoToday.John_Cabot_dsk
Lumsa_mobSempre a Roma, la Libera Università Santa Maria Assunta, comunemente conosciuta come LUMSA, ha chiuso un accordo con Citynews per promuovere il proprio Open Day, giornata in cui è possibile far conoscere l’Università a tutti coloro che pensano di proseguire gli studi dopo le scuole superiori.

L’Università ha pianificato la propria campagna sulle testate RomaToday e PalermoToday, visto che Roma e Palermo ospitano due delle sue sedi. I formati scelti sono stati l’Interstitial nelle versioni desktop, in due flight da 7 giorni ciascuno e il Primo Medium Rectangle in quelle mobile, per 21 giorni. Entrambi i formati sono stati erogati tra giugno e luglio scorsi.Lumsa_dsk
Myes_mobOltre alle Università, anche le Scuole di Lingua pianificano la promozione dei loro corsi sulle pagine dei quotidiani Citynews.

La scuola di inglese Myes, con varie sedi in Italia, ha veicolato la propria campagna tramite il quotidiano PalermoToday, nello scorso mese di giugno.

I corsi di  Myes sono stati promossi tramite il Primo Medium Rectangle, sia in versione desktop che mobile, per 13 giorni, dal 30 maggio all’11 giugno di quest’anno. Sono stati, inoltre, realizzati delle Spot News, trasmessi per due settimane nel mese di giugno. Infine, Myes ha deciso di utilizzare, da giugno a settembre, anche il nuovo formato Adv Page dell’Applicazione di PalermoToday.

Myes_dskL’esempio delle prestigiose Università e delle Scuole di Lingua appena presentate, così come quello di altri Atenei statali e privati che hanno investito negli anni precedenti sulle testate del Gruppo Editoriale Citynews, conferma una tendenza ormai consolidata che vede le aziende e gli istituti che si occupano di Formazione, spostare sempre più sul digitale non solo la loro attività (si pensi ai tanti esempi di Formazione e Università Telematiche) ma anche la comunicazione pubblicitaria.

Vista la natura delle attività dei principali Atenei italiani, strettamente legate alla territorialità e all’economia locale, la scelta del Gruppo Citynews come referente privilegiato per la propria comunicazione sembra quasi obbligata. Grazie alle sue 42 testate locali sparse su tutto il territorio nazionale, Citynews è in grado di offrire a tutte le più importanti Università e Scuole di Lingua del nostro Paese una capillarità, una penetrazione e una visibilità,che nessun altro gruppo editoriale può garantire in Italia.

Pubblicato in Case History | Lascia un commento

La Stagione Teatrale riparte dai quotidiani Citynews

L’inizio della nuova stagione teatrale 2017/2018 è alle porte e, come ormai d’abitudine, i più importanti Teatri italiani si apprestano a pianificare le loro campagne abbonamenti sulle testate del Gruppo Editoriale Citynews.

Sono molti i teatri, in tutto il territorio nazionale, che hanno deciso di veicolare la propria comunicazione sulle testate Citynews e alcuni di loro hanno deciso di sottoscrivere accordi di cambio merce, dando disponibilità al nostro Gruppo per la rivendita di abbonamenti o biglietti a prezzi di promozione sulla piattaforma e-commerce Citynews Shop.

Quirino_mobUn esempio di questo genere di accordi è quello che ha visto come protagonista il Teatro Quirino – Vittorio Gassman di Roma, situato nel centro storico della città, nei pressi di Fontana di Trevi. Il Quirino, che aveva già chiuso un accordo simile con RomaToday per la scorsa stagione, ha rinnovato l’accordo per la stagione 2017/2018 inserendo nel cambio merce anche un quantitativo limitato di abbonamenti, oltre ai biglietti dei singoli spettacoli della prossima stagione. I lettori di RomaToday potranno così acquistarli a prezzi scontati sulla piattaforma di e-commerce Citynews Shop.

Per la stagione 2017/2018, così come per quella precedente, il Quirino ha pianificato la propria visibilità con l’utilizzo del formato Secondo Large Rectangle nella Home Page desktop e del Secondo Medium Rectangle nella versione mobile del quotidiano RomaToday.

Quirino_dsk
Eurp_mobIl Teatro EuropAuditorium di Bologna ha chiuso diversi accordi con BolognaToday per promuovere i propri spettacoli durante la stagione 2016/2017.

Uno di questi ha avuto come oggetto della promozione lo spettacolo il Principe abusivo, con Alessandro Siani e Christian De Sica, la cui campagna è stata erogata con il formato Skin all device, per 14 giorni, e con il Secondo Large Rectangle nella versione desktop del quotidiano emiliano, per 10 giorni.

Anche il Tour dei comici di Made in Sud è stato ospite del teatro emiliano e ha avuto lo stesso tipo di visibilità sulle pagine di BolognaToday.

MAde_dsk
Modena_mobSpostandoci a Modena, il Teatro Comunale della città emiliana ha scelto le pagine di BolognaToday, ModenaToday e ParmaToday per promuovere la propria stagione teatrale 2016/2017.

I formati scelti per l’erogazione della campagna, dal 26 aprile al 3 maggio 2017, sono stati il Large Rectangle nella versione desktop e il Masthead in quella mobile dei tre quotidiani del Gruppo Editoriale Citynews.

Modena_dsk
Trieste_mobIl Teatro Verdi di Trieste ha terminato da pochi giorni la propria campagna di lancio per la stagione 2017/2018 sulle pagine di TriestePrima e UdineToday.

I formati utilizzati per due flight da 10 giorni ciascuno, sono stati il Secondo Medium Rectangle nella versione mobile e la Pushbar in quella desktop dei due quotidiani friulani del Gruppo Editoriale Citynews.

Trieste_dsk
Le_Terrazze_mobMolti Teatri hanno scelto le testate locali Citynews per dare visibilità anche alla loro programmazione estiva, optando in molti casi per una collaborazione in cambio merce con Citynews Shop.

Questa è stata, ad esempio, la scelta del Teatro Tirso de Molina che per il suo evento estivo, Le Terrazze Festival, rassegna di spettacoli comici ospitati presso le Terrazze dell’Eur nel Palazzo dei Congressi di Roma, ha promosso la manifestazione con una campagna di 15 giorni attraverso il formato Masthead all device sulle pagine di RomaToday.
Sulla piattaforma Citynews Shop sono stati venduti biglietti, a prezzi scontati, per le serate di Enrico Montesano, Riccardo Rossi e Antonio Giuliani, solo per citare alcuni tra i grandi comici in cartellone.

Le_Terrazze_dsk
LeoAmici_mob
La stessa strategia comunicativa è stata adottata dal Teatro Leo Amici di Monte Colombo, in provincia di Rimini, che ha lanciato, a luglio,  una campagna sulle pagine di RiminiToday per promuovere lo spettacolo Sicuramente Amici, lo storico musical che torna sul palco a 30 anni dal suo debutto.

I formati scelti sono stati il Secondo Large Rectangle nella Home Page desktop e la Skin nella versione mobile del quotidiano romagnolo del Gruppo Editoriale Citynews.

LeoAmici_dskL’intrattenimento culturale, in tutte le sue forme, ormai passa per i canali digitali e questo dato di fatto spinge già da alcuni anni i teatri a investire su tali mezzi. In tutto il territorio nazionale, i teatri, dai più grandi e prestigiosi a quelli più piccoli e di nicchia, investono sul web per promuovere i loro singoli spettacoli o i loro cartelloni stagionali. E in tutti i casi il loro scopo è raggiungere ovviamente un target ben preciso e localizzato, sia territorialmente (i residenti nella loro città) che culturalmente (gli amanti del teatro e in generale tutti coloro che si interessano agli eventi culturali della  città).

La visibilità sulle testate del Gruppo Citynews ideata per i Teatri della nostra penisola, assicura il raggiungimento di entrambi gli obiettivi, grazie alla precisa geolocalizzazione degli utenti e all’utilizzo dei Canali Eventi delle testate (“Cosa fare in città“), capaci di raggiungere in modo mirato il target di riferimento. L’aggiunta del potente strumento costituito da Citynews Shop, a questo pacchetto di mezzi e modalità di comunicazione, rende il Gruppo Editoriale Citynews ancora più vantaggioso e performante per i partner che operano nel settore dell’intrattenimento e della cultura.

Pubblicato in Case History | Lascia un commento

Il Fitness è sempre protagonista sulle testate del Gruppo Editoriale Citynews

Settembre, per moltissimi italiani di ritorno dalle vacanze con qualche chilo in più, è il mese delle nuove iscrizioni o dei rinnovi degli abbonamenti in palestra. Anche quest’anno prosegue, quindi, il trend di crescita degli investimenti pubblicitari da parte di palestre, centri fitness, piscine e villaggi sportivi sulle testate del Gruppo Editoriale Citynews.

Molti sono i partner che continueranno, nei prossimi mesi, a pianificare sulle testate del Gruppo campagne di comunicazione derivanti da accordi di cambio merce, concedendo a Citynews la possibilità di vendere sulla propria piattaforma di e-commerce, Citynews Shop, un quantitativo limitato di abbonamenti per le attività svolte nei propri centri sportivi.

Feel_Good_mobFeel Good, prestigioso centro fitness presente nel territorio di Brindisi, ha lanciato una campagna di visibilità su BrindisiReport.

Il formato scelto per la comunicazione è stato il Masthead nella versione mobile del quotidiano pugliese, per 20 giorni. Al momento è stato erogato un flight di 4 giorni,  all’inizio di giugno. L’accordo ha previsto anche la vendita di abbonamenti e pacchetti di ingressi in promozione su Citynews Shop.

Anche Heaven Group ha rinnovato per il 2017 il proprio accordo in cambio merce con RomaToday. Il centro fitness con sei sedi diverse nella città di Roma, ha messo a disposizione della piattaforma e-commerce di Citynews un numero limitato di abbonamenti annuali validi per una qualsiasi delle proprie sedi. La campagna di promozione è stata erogata utilizzando la Skin nella versione desktop del quotidiano capitolino del Gruppo Citynews.Heaven_Group_dsk
Sempre a Roma, il Forum Sport Center ha stipulato accordi con il Gruppo Editoriale Citynews per due centri sportivi, offrendo la possibilità di vendere abbonamenti scontati ai lettori di RomaToday.

Il primo è il Forum Space Center che ha pianificato una visibilità su RomaToday con il formato Skin in versione desktop per 12 giorni e con il Second Large Rectangle in Home Page desktop per 7 giorni. Le campagne sono state erogate tra i mesi di marzo e maggio.

Forum_Space_Center_dsk
L’altro centro sportivo è il Forum Sport Center che ha visto veicolata la propria comunicazione sulle pagine di RomaToday utilizzando il formato Second Large Rectangle nella Home Page desktop e la Skin desktop.

Forum_Sport_Center_dskTime4Fit, catena di palestre presenti nelle città di Bologna e Brescia, ha messo a disposizione di Citynews Shop i propri abbonamenti annuali per la vendita a prezzi promozionali ai lettori delle testate del Gruppo.

La palestra con sede a Bologna ha visto l’erogazione della propria campagna per 30 giorni sul quotidiano BolognaToday con l’utilizzo della Skin nella versione desktop e tablet.Time$Fit_dsk

Anche Time4Fit di Brescia ha pianificato una visibilità di 30 giorni sulla testata locale del Gruppo Editoriale Citynews, con il formato Skin in versione desktop e tablet sulle pagine di BresciaToday.Time4Fit_tab
La scelta di visibilità delle palestre e in generale dei centri sportivi urbani è dunque sempre più orientata verso il digitale e conferma il trend che vede rafforzare progressivamente l’utilizzo di questo canale da parte delle strutture che rientrano nella categoria del wellness e del relax.

Il Gruppo Editoriale Citynews, con le sue 42 testate locali online sparse su tutto il territorio nazionale, si presenta dunque come il partner ideale sia per tutti quegli investitori che hanno necessità di pianificare campagne pubblicitarie su aree regionali e macroregionali anche distanti tra loro, come è spesso il caso delle grandi catene come Time4Fit, sia per le singole strutture presenti in una sola area urbana che hanno necessità di comunicare a corto o medio raggio, come il caso dei grandi centri sportivi romani.

Pubblicato in Case History | Lascia un commento