Citynews a quota 42! SondrioToday è la quinta edizione in Lombardia

Il gruppo editoriale Citynews continua a crescere, portando a 42 i brand cittadini proprietari con il lancio di SondrioToday.it, nato dalla trasformazione della sezione ValtellinaToday, ospitata all’interno di LeccoToday.

La piattaforma di informazione geolocalizzata di Citynews spa, che con la nuova apertura di SondrioToday.it è presente in 42 tra le principali città italiane, registra 64,5 milioni di visite e 120 milioni di pagine viste al mese, conta oltre 425 mila iscritti, produce più di 1.000 news al giorno ed è ormai stabilmente nella Top 5 degli editori online a livello nazionale (dati Audiweb). Citynews rappresenta, inoltre, il più interessante esempio di citizen journalism in Italia; basti pensare che oltre il 15% delle notizie pubblicate ogni giorno nasce dalle segnalazioni degli utenti o viene arricchito grazie ai loro contributi.

sondriotoday

Citynews si presenta, quindi, a Sondrio e provincia con un format ormai collaudato che fa del lettore il fulcro del portale. Le segnalazioni in tempo reale ed i contributi multimediali inviati dai cittadini, tramite il portale o le applicazioni iPhone e Android, rendono l’utente non più un fruitore passivo di notizie ma parte integrante e neutrale dell’informazione locale.

E’ inoltre già presente da tempo la Fanpage Facebook di ValtellinaToday che conta quasi 15.000 fan e che a breve prenderà il nome della nuova testata provinciale.

La testata di Sondrio è la quinta in Lombardia per il gruppo editoriale Citynews che, nella regione, registra già con MilanoToday, BresciaToday, LeccoToday e MonzaToday, oltre 7,5 milioni di visite al mese.

Luca Lani, amministratore delegato di Citynews spa dichiara: “Siamo molto soddisfatti per come sta evolvendo il progetto, e il lancio di SondrioToday rafforza in maniera decisa la posizione di Citynews come player di riferimento del settore. Ad oggi, alcuni  dei brand cittadini come RomaToday, MilanoToday, NapoliToday, TorinoToday, PalermoTodayLeccePrima, IlPiacenza e molti altri sono già ai primissimi posti nelle rilevazioni Audiweb per quel che concerne il numero di lettori quotidiani dei portali di informazione, superando, in molti casi, i competitor storici provenienti dalla carta stampata”.

Pubblicato in Corporate | Lascia un commento

Il boom del Native Adv sulle testate Citynews

Nell’ultimo trimestre le testate del gruppo editoriale Citynews hanno registrato un eccezionale incremento degli investimenti pubblicitari indirizzati sul Native Advertising. Il trend relativo a questo particolare ed efficace strumento di comunicazione è in crescita costante già dal 2015, sui quotidiani del nostro gruppo, ma in questi mesi estivi possiamo parlare di un vero e proprio boom. Il tasso di crescita del fatturato del Native Adv sulle testate Citynews, dal secondo al terzo trimestre del 2016, è infatti superiore al 100%.

Questi tassi di incremento rispecchiano quelli rilevati dall’Osservatorio Internet Media (Politecnico di Milano e IAB Italia) che dichiara una crescita della Pubblicità Nativa del 143% dal 2014 al 2015.

Che cos’è il Native Advertising?
Già da diverso tempo, in ambito SEO, è diventata famosa la frase Content is King che esprime il concetto di come il valore di un progetto web passa in primis per i contenuti di valore, che diventano il vettore principale di altre attività di marketing. Questa nuovo approccio contenuto-centrico ha aperto la strada negli ultimi anni all’era del Native Advertising e proprio a cavallo del 2015-16 c’è stato un vero e proprio boom di questa forma di pubblicità non pubblicità.

Nella sua accezione più ampia, il Native Advertising comprende tutti quei formati pubblicitari che hanno la caratteristica fondamentale di non interrompere l’attività degli utenti, poiché assumono le sembianze del contenuto in cui sono posizionati, diventandone parte integrante e amplificandone il significato. I formati Native consentono inoltre il superamento dell’ad blocking e l’erogazione di contenuti pubblicitari più coerenti con gli interessi degli utenti che la fruiscono.

I formati di Native Adv hanno quindi caratteristiche ben precise:

– Hanno la forma del contesto in cui sono inseriti;
– Sono rilevanti per gli utenti;
– Non interrompono il processo di fruizione dei contenuti;
– Sono ottimizzati per tutti i dispositivi e le piattaforme.

Grazie a questo approccio non invasivo la Pubblicità Nativa permette agli inserzionisti di ottenere il massimo vantaggio dall’esposizione del proprio messaggio, che risulta pertinente all’utente che lo guarda e gli permette di continuare il suo processo di navigazione all’interno del sito.

Esempi di Native Advertising sulle testate Citynews
Il Native Advertising sui quotidiani del gruppo Citynews è un’informazione pubblicitaria impaginata e redatta dalle redazioni delle nostre testate, similarmente ad un contenuto redazionale (Native Article). I Canali disponibili e più adatti per questa particolare ed efficace forma di comunicazione pubblicitaria sono Economia e Cosa fare in Città.

Un progetto di Native Adv sulle testate Citynews prevede inoltre che la visibilità del Native Article sia sempre supportata dal Box Native, presente nelle Home Page desktop, tablet e mobile, da formati display all device e da post sponsorizzati sulle Fanpage Facebook delle testate coinvolte.

Un esempio esplicativo è quello del Progetto Native ideato per Rubeca Motori, concessionaria ufficiale Volkswagen per le province di Siena e Perugia, sulle pagine di PerugiaToday.

rubeca_1Il Native Article è stato pubblicato in questo caso il 14 giugno ed è stato subito supportato dalla pubblicazione del Box Native, di un Post Sponsorizzato sulla Fanpage Facebook di PerugiaToday e dall’erogazione della Skin all device. Successivamente, dal 15 al 28 luglio, l’articolo è stato rilanciato attraverso l’utilizzo del Medium Rectangle 300×250 sia desktop che mobile.

rubeca_4Un esempio simile è quello del Progetto Native realizzato per StarEmilia, concessionaria ufficiale Mercedes-Benz e Smart di Bologna e Ferrara, sulle pagine di BolognaToday.

star_4Anche in questo caso, il Native Article, pubblicato il 26 luglio sul Canale Economia della testata bolognese di Citynews, è stato subito supportato dal Box Native e dall’erogazione della Skin all device. Il Post Sponsorizzato sulla Fanpage Facebook di BolognaToday è stato pubblicato il 28 luglio.

star_5
Un ultimo e recentissimo esempio di Progetto Native di successo è quello che ha visto La Reale Ginnastica, società sportiva d Torino, come protagonista sulle pagine di TorinoToday a partire dal 31 agosto scorso.

reale_1Il Native Article, pubblicato il 31 agosto sul Canale Cosa Fare in Città della testata piemontese di Citynews, è stato linkato dal Box Native in home page e dall’erogazione di una Skin all device. Il Post Sponsorizzato sulla Fanpage Facebook di TorinoToday è stato pubblicato il 2 settembre.

reale_4

Pubblicato in Corporate | Lascia un commento

Pubblicità globale: Zenith rivede al rialzo le sue stime con un 2016 a +4,4%

Europa Occidentale, Stati Uniti e mobile advertising contribuiscono alle migliori performance del mercato internazionale. In costante discesa la spesa pubblicitaria sulla carta stampata.

La spesa pubblicitaria globale crescerà quest’anno del 4,4%, raggiungendo i 539 miliardi di dollari. Zenith, nel suo nuovo rapporto Advertising Expenditure Forecasts, rivede al rialzo le sue stime rispetto a giugno, quando aveva pronosticato un mercato 2016 in aumento del 4,1%.

Secondo Zenith, la spesa pubblicitaria continuerà a crescere del 4,5% nel 2017 e del 4,6% nel 2018, con performance in entrambi i casi sempre migliori rispetto alle precedenti stime di crescita (rispettivamente del 4,3% e 4,4%). Nel 2018 la spesa pubblicitaria globale arriverà a 589 miliardi di dollari, 4 miliardi in più rispetto a quanto stimato in giugno.

advertising-zenith-600x350
Il rialzo delle stime è legato soprattutto alle performance più brillanti che la pubblicità sta ottenendo negli Stati Uniti, dove un mercato del lavoro solido ha incoraggiato i consumatori a spendere di più e dove gli inserzionisti hanno combattuto più duramente per mantenere le proprie quote di mercato.

Zenith ha anche rivisto al rialzo la propria previsione per l’Europa occidentale, dove le migliori condizioni di mercato in Belgio, Finlandia, Germania, Italia, Norvegia, Portogallo e Svezia hanno compensato il rallentamento del Regno Unito: la crescita prevista si attesta ora al 3,6% per quest’anno, in aumento rispetto al +3,5% previsto a giugno.

Un ulteriore e fondamentale elemento trainante della crescita globale è costituito dal mobile advertising che sopravanzerà la pubblicità desktop prima del previsto.

In giugno, Zenith ha previsto che il mobile advertising avrebbe superato gli investimenti in digital desktop advertising nel 2017. L’agenzia continua a ritenere che questo sorpasso avverrà, ma ha aggiornato le proprie stime per la crescita del mobile su quest’anno (+48% rispetto al precedente +46%) e sul prossimo anno (+33% rispetto al +29% di giugno).

video-mobile-600x400
Zenith al momento si aspetta che la spesa pubblicitaria sul mobile supererà quella per dispositivi desktop di 8 miliardi di dollari nel 2017, in aumento rispetto ai 2 miliardi previsti a giugno. Le stime prevedono che entro il 2018 il mobile peserà per il 60% di tutta l’internet advertising, in aumento rispetto al 58% ipotizzato prima dell’estate.

Fra il 2015 e il 2018 la spesa pubblicitaria si contrarrà anche su altri due mezzi in costante discesa: i quotidiani (che vedranno contrarsi i propri investimenti di 9,6 miliardi di dollari) e i periodici (4,4 miliardi).

Nel frattempo, la spesa pubblicitaria su mobile crescerà di 81,3 miliardi di dollari nello stesso periodo, sette volte più della crescita totale di televisione (7,3 miliardi), affissione (3,0 miliardi), radio (0,9 miliardi) e cinema (0,7 miliardi).

Fonte: Lorenzo Mosciatti – Engage.it – 12/09/2016

Pubblicato in Web Marketing | Lascia un commento

Stagione Teatrale 2016-2017: l’intrattenimento culturale sui quotidiani Citynews

I quotidiani locali del gruppo editoriale Citynews sono stati, fin dalla loro nascita e per loro stessa natura, uno dei mezzi più adatti per comunicare e promuovere eventi culturali e artistici. Abbiamo spesso messo in evidenza, in passato, le numerose campagne riguardanti la promozione delle Stagioni Teatrali in tutte le province italiane in cui è presente un quotidiano Citynews e, difatti, gli esempi di questo tipo sono molto numerosi e possiamo trovarli su tutte le edizioni del gruppo.

Con la fine dell’estate, l’inizio della nuova stagione teatrale 2016/2017 è alle porte e, come ormai d’abitudine, i più importanti Teatri italiani si apprestano a pianificare le loro campagne abbonamenti sulle testate Citynews.

verdi_mobL’elenco dei Teatri che da nord a sud pianificano ormai stabilmente sulle testate del nostro gruppo editoriale è lungo, per cui citiamo soltanto le new entry più recenti.

Il Nuovo Teatro Verdi di Brindisi ha scelto, lo scorso anno, le pagine di BrindisiReport per promuovere la propria stagione teatrale. La campagna è stata prevista su un totale di 65 giorni suddivisi in quattro diversi flight, due da metà ottobre a metà novembre 2015 e due da inizio gennaio a inizio febbraio 2016. I formati utilizzati sono stati il Primo e il Secondo Medium Rectangle 300×250 con frequency cap sia nella versione desktop che in quella mobile del quotidiano salentino.

verdi_desk
umbro_demAd ottobre dello scorso anno anche il Teatro Umbro dei Burattini ha scelto i quotidiani Citynews per promuovere la tournée dello spettacolo Pinocchio in numerose città italiane. I quotidiani utilizzati per la campagna promozionale sono stati BolognaToday, CesenaToday, ForlìToday, GenovaToday, ModenaToday e ParmaToday mentre, per quanto riguarda i formati, la scelta è ricaduta sulla Skin desktop nel Canale Eventi, sul Secondo Medium Rectangle 300×250 nelle versioni desktop e sull’invio di DEM agli utenti registrati ai sei quotidiani del gruppo Citynews. I vari flight, nelle diverse edizioni, hanno totalizzato 120 giorni di campagne, distribuiti tra ottobre 2015 e gennaio 2016.

umbro_desk
superga_mobAnche il Teatro Superga di Nichelino, in provincia di Torino, ha scelto la testata Citynews della propria provincia per promuovere la stagione teatrale 2015-2016. L’accordo ha previsto una campagna di 65 giorni, suddivisa in 6 flight erogati tra novembre 2015 e maggio 2016, sulle pagine di TorinoToday. Il formato scelto è stato la Skin sia nelle versione desktop che in quella mobile del quotidiano piemontese del gruppo Citynews.

superga_desk
Sempre a novembre dello scorso anno prendeva il via, sulle pagine di BolognaToday, la campagna abbonamenti per la stagione 2015-2016 del Teatro Comunale di Bologna. Il formato utilizzato è stato la Skin nella versione desktop del quotidiano felsineo, per una campagna che ha avuto una durata complessiva di 48 giorni, suddivisi in due flight: il primo, di 10 giorni, tra fine novembre ed inizio dicembre ed il secondo, di 38 giorni, dai primi di dicembre ai primi di gennaio 2016.

comunale_bologna
parenti_mobIl Teatro Franco Parenti di Milano ha invece deciso di sfruttare la visibilità offerta da MilanoToday a stagione già in corso. La campagna di 70 giorni, sottoscritta nell’autunno dello scorso anno, è stata infatti utilizzata, attraverso numerosi flight, per promuovere, di volta in volta, i diversi spettacoli previsti nel cartellone del Teatro Franco Parenti a partire da gennaio fino ad aprile di quest’anno. I formati scelti sono stati l’Half Page nella versione desktop e il Primo Medium Rectangle 300×250 nella versione mobile del quotidiano milanese di Citynews.

parenti_desk
comunale_modena_mobIl Teatro Comunale Luciano Pavarotti di Modena ha individuato nelle testate Citynews il mezzo ideale per comunicare gli ultimi eventi della scorsa stagione. Ha infatti deciso di utilizzare le pagine di ModenaToday, dal 2 all’11 maggio di quest’anno, per lanciare il Festival l’Altro Suono, attraverso l’utilizzo del Masthead sia nella versione desktop che in quella mobile del quotidiano emiliano del gruppo editoriale Citynews.

comunale_modena_deskcoccia_mobConcludiamo la nostra rassegna con il Teatro Coccia di Novara che per primo ha deciso di promuovere la stagione 2016-2017 sulle testate Citynews, precorrendo i tempi e optando per una campagna di 28 giorni erogata tra agosto e settembre. I formati utilizzati sono stati l’Half Page desktop e il Primo e Secondo Medium Rectangle 300×250 mobile. La testata scelta è stata ovviamente NovaraToday.

coccia_desk
L’intrattenimento culturale, in tutte le sue forme, ormai passa per il web e questo dato di fatto spinge da anni i teatri, i grandi musei e le mostre itineranti a investire su tale mezzo. In tutto il territorio nazionale, i teatri, dai più grandi e prestigiosi a quelli più piccoli e di nicchia, investono sul web per promuovere i loro singoli spettacoli, i loro cartelloni stagionali e i loro eventi speciali.

E in tutti i casi il loro scopo è raggiungere ovviamente un target ben preciso e localizzato, sia territorialmente (i residenti nella loro stessa città) che culturalmente (gli amanti del teatro e dell’arte e in generale tutti coloro che si interessano agli eventi culturali della propria città). La visibilità sulle testate del gruppo editoriale Citynews assicura il raggiungimento di entrambi gli obiettivi, grazie alla precisa geolocalizzazione degli utenti e all’utilizzo del Canale Cosa Fare in Città delle testate, capace di raggiungere in modo mirato il target di riferimento.

Pubblicato in Case History | Lascia un commento

Arredamento e design di qualità sulle testate Citynews

Tutti i settori della Grande Distribuzione investono ormai da molti anni in  comunicazione online sulle testate del gruppo editoriale Citynews, ma tra i primi e più assidui “frequentatori” dei nostri quotidiani vi sono senz’altro le grandi aziende del macro settore dell’Arredamento, i quali spesso necessitano di una grande visibilità in aree geografiche ben circoscritte. L’efficacia della comunicazione a livello locale è assicurata dalle testate locali del gruppo Citynews che, come è ormai riconosciuto da tutti i suoi inserzionisti, ha la capacità unica in Italia di raggiungere il target desiderato in modo mirato e geolocalizzato.

negri_mobileLimitandoci alle campagne più importanti del 2016, è d’obbligo iniziare questa nostra rapida carrellata dal Centro Negri Arredamenti, il più grande showroom d’Italia con sede a Cadeo in provincia di Piacenza. La storica azienda piacentina ha sottoscritto, a marzo del 2015, un accordo annuale con Citynews che ha previsto una lunga campagna composta da numerosi flight distribuiti nell’arco di 12 mesi e conclusasi quindi a marzo di quest’anno. Le testate scelte sono state IlPiacenza, ParmaToday, MilanoToday e BresciaToday e i formati utilizzati sono stati la Skin, l’Half Page e il Large Rectangle 1156×250 sulle versioni desktop e tablet, e il Secondo Medium Rectangle 300×250 sulle versioni mobile delle quattro edizioni Citynews.

negri_desk
pucciarini_mobA febbraio di quest’anno un’altra azienda storica, Pucciarini Arredamenti, sorta agli inizi degli anni ’50, ha scelto il quotidiano locale Citynews della propria provincia per promuovere le proprie promozioni di inizio anno. L’azienda di Torgiano, in provincia di Perugia, è stata in campagna 14 giorni, dal 15 al 28 febbraio, su PerugiaToday utilizzando il Secondo Medium Rectangle 300×250, sia sulla versione desktop che su quella mobile della testata umbra.

pucciarini_desk
Nel mese di luglio, Mobil Discount di Signoressa in provincia di Treviso ha pianificato una campagna di 28 giorni sulla testata trevigiana di Citynews.

mobil_mobTrevisoToday ha infatti utilizzato l’Interstitial sul Canale Eventi, sia sulla propria versione desktop che su quella mobile, per una campagna che ha previsto 4 flight di una settimana ciascuno, da luglio a settembre, l’ultimo dei quali verrà erogato proprio a fine settembre. La comunicazione di Mobil Discount è stata integrata inoltre dalla pubblicazione di quattro Post Sponsorizzati sulla Fanpage Facebook di TrevisoToday, per promuovere il punto vendita e le vantaggiose offerte di  Mobil Discount.

mobil_deskUn capitolo a parte meritano le campagne di comunicazione che Mondo Convenienza lancia sulle testate Citynews delle province in cui sono presenti i propri punti vendita. L’azienda, fondata da Giovan Battista Carosi e che in soli 30 anni di attività si è affermata tra i primi distributori specializzati nell’arredamento per la casa in Italia, ha infatti pianificato, soltanto negli ultimi mesi, tre diverse campagne sulle edizioni del gruppo Citynews.

mondo_conv_roma_deskLa prima, sulle pagine di RomaToday, è stata erogata ad aprile ed ha avuto una durata di 12 giorni. I formati utilizzati sono stati la Skin, sia desktop che mobile, e l’invio di una DEM agli utenti registrati alla testata capitolina di Citynews. L’oggetto della comunicazione è stato in questo caso la riapertura del punto vendita presso il  Parco Commerciale Da Vinci a Fiumicino.

mondo_conv_lecce_mobLe altre due campagne sono state protagoniste sulle pagine di LeccePrima e hanno avuto lo scopo di lanciare l’apertura del nuovo punto vendita di Mondo Convenienza nel capoluogo salentino, avvenuta il 7 maggio scorso.

La prima campagna, tra fine aprile e la prima metà di maggio, ha visto l’utilizzo della Skin e del Masthead sia desktop che mobile, dello Small Rectangle desktop, del Primo Medium Rectangle in Home Page desktop, la pubblicazione di un Post Sponsorizzato sulla Fanpage Facebook e l’invio di 4 DEM agli utenti registrati alla testata salentina di Citynews. E’ stato inoltre pubblicato un Evento Premium della durata di 10 giorni sul canale Cosa fare in Città di LecccePrima.

mondo_conv_lecce_desk

mondo_conv_lecce_mob_2La seconda ha previsto la pubblicazione di un Native Article e l’utilizzo per due giorni, il 7 e l’8 luglio, del Primo Medium Rectangle mobile e dello Small Rectangle nella versione desktop di LeccePrima.

L’oggetto di questa campagna è stato la promozione dello spettacolo gratuito, Made in Sud Kermesse, promosso e organizzato da Mondo Convenienza, che ha avuto luogo venerdì 8 luglio in piazza Sant’Oronzo a Lecce.

Spostiamoci in Emilia Romagna per parlare di un’altra azienda storica dell’Arredamento del nostro Paese, il Gruppo Salaroli, che nasce a Forlì nel 1974 come azienda di rivestimenti e pavimenti per la casa e che diventa in pochi anni società per azioni, avviando un percorso di crescita che continua tutt’oggi. Attualmente Salaroli ha sei importanti showroom a Bologna, Forlì, Cesena, Ravenna, Faenza e Rimini.salaroli_mob

A fine 2015 Salaroli ha sottoscritto con Citynews un accordo che prevede 98 giorni di campagna da utilizzare nel corso del 2016 attraverso il Secondo e il Primo Medium Rectangle 300×250, sia desktop che mobile. Le testate scelte sono state BolognaToday, RiminiToday, CesenaToday e ForlìToday. Il primo flight è stato utilizzato sulle pagine di ForlìToday per 14 giorni, tra fine gennaio e la prima metà di febbraio, ed ha visto l’utilizzo del Primo Medium Rectangle 300×250, sia nella versione desktop che in quella mobile della testata romagnola del gruppo Citynews.

salaroli_desk
dondi_mobConcludiamo questo rapido tour nel mondo dei Mobili e degli Arredi del nostro Paese citando la campagna di Dondi Salotti, erogata sulle pagine di BolognaToday a fine maggio di quest’anno, in occasione dell’inaugurazione del quarto punto vendita di Bologna, a Castenaso.
La campagna di una settimana, erogata dal 16 al 22 maggio, ha previsto l’utilizzo della Skin nella versione desktop e del Primo Medium Rectangle 300×250 sia nella versione desktop che in quella mobile del quotidiano felsineo del gruppo editoriale Citynews.

dondi_desk

Pubblicato in Case History | Lascia un commento

Fitness: con Citynews ti tieni in forma!

Settembre è, per moltissimi italiani di ritorno dalle vacanze con qualche chilo in più, il mese delle nuove iscrizioni o dei rinnovi degli abbonamenti in palestra. Anche quest’anno prosegue, quindi, il trend di crescita degli investimenti pubblicitari da parte di palestre, centri fitness, piscine e villaggi sportivi sulle testate del gruppo editoriale Citynews.

Negli anni scorsi abbiamo visto un’enorme quantità di campagne del settore Fitness e Benessere passare sulle testate Citynews, molti di questi partner continueranno anche nei prossimi mesi a pianificare sui quotidiani del nostro gruppo e molti altri lo faranno per la prima volta. Già in questi mesi estivi abbiamo visto le prime campagne di promozione degli abbonamenti per la nuova stagione.

La palestra Time4Fit di Bologna ha lanciato una campagna di visibilità dal 1° al 30 settembre utilizzando la Skin sulla versione desktop di BolognaToday. La campagna di branding è incentrata sulla promozione degli abbonamenti annuali a soli 19,90 € al mese.

skin-1-9-16
sport-brindisi_mobAnche la Polisportiva Centro Sport Brindisi ha già lanciato, dall’inizio di settembre, la sua campagna istituzionale sulle pagine di BrindisiReport. In questo caso però l’accordo prevede ben 110 giorni di visibilità, suddivisi in numerosi flight che assicureranno la presenza della Polisportiva Centro Sport Brindisi sul quotidiano salentino di Citynews fino a marzo del prossimo anno. I formati scelti sono stati la Skin nella versione mobile e il Secondo Large Rectangle nella versione desktop di BrindisiReport.

sport-brindisi_desk
Altri importanti centri sportivi hanno scelto la primavera per promuovere le loro attività e i loro servizi. Il Nuovo Tuscolo Sporting Club di Roma ha infatti pianificato una campagna di 14 giorni su RomaToday nello scorso mese di maggio. Anche in questo caso si trattava di una campagna di branding e il formato scelto è stato la Skin nella versione desktop della testata capitolina del gruppo editoriale Citynews.

9-5-16-nuovo-tuscolo-skin-desk
Restiamo nella Capitale per parlare di un altro importante centro fitness che ha scelto il mese di marzo per lanciare la propria campagna di comunicazione su RomaToday. Si tratta de Il Cavaliere Nero, la prima palestra di Roma aperta H24 e 365 giorni l’anno, che ha optato per una visibilità di 14 giorni attraverso l’utilizzo del Masthead nella versione desktop del quotidiano romano di Citynews.

cavaliere_nero
Concludiamo questa rapida rassegna spostandoci in Puglia, dove troviamo il centro Palextra di Foggia che ad aprile di quest’anno ha sottoscritto un accordo con FoggiaToday per una campagna che prevede un totale di 56 giorni di comunicazione. Il formato scelto è stato in questo caso il Secondo Large Rectangle nella versione desktop del quotidiano foggiano di Citynews, ed il primo flight di 19 giorni è stato già erogato proprio nell’aprile scorso per comunicare le promozioni di primavera.

palextra
La scelta di visibilità delle palestre e dei centri sportivi urbani è dunque sempre più orientata verso il web e conferma il trend che vede rafforzare progressivamente l’utilizzo di questo canale da parte delle strutture che rientrano più in generale nella categoria del Wellness e del Relax.

Citynews, con le sue 41 testate locali online sparse su tutto il territorio nazionale, si presenta dunque come il partner ideale sia per tutti quegli investitori che hanno necessità di pianificare campagne pubblicitarie su aree regionali e macroregionali anche distanti tra loro, come è spesso il caso delle grandi catene o dei festival del Fitness, sia per le singole strutture presenti in una sola area urbana che hanno necessità di comunicare esclusivamente all’interno della città se non addirittura di alcuni quartieri o zone specifiche.

Pubblicato in Case History | Lascia un commento

Mobile video, è boom. E la pubblicità cresce a due cifre

A rivelarlo è il report Online Video Forecasts 2016 di Zenith. La fruizione crescerà nel mondo del 33% nel 2017 e del 27% nel 2018. Incremento annuo del 20% da qui al 2018 per l’advertising.

I dispositivi mobili supereranno nel 2016 quelli fissi e diventeranno così la principale piattaforma dedicata alla visione di video online. Gli investimenti pubblicitari destinati a questo canale continueranno di conseguenza ad aumentare e assumeranno un ruolo sempre più centrale nelle strategie di pianificazione degli spender. A rivelarlo è il report Online Video Forecasts 2016, pubblicato oggi da Zenith.

I cittadini in tutto il mondo trascorreranno in media 19,7 minuti al giorno guardando video online sui propri dispositivi mobili (smartphone e tablet), con una crescita del 39% rispetto ai 14,2 minuti del 2015. I dispositivi fissi (sia computer fissi, sia smart tv) si fermeranno invece a 16 minuti, un dato in linea con lo scorso anno frutto dalla maggiore fruizione tramite smart TV, controbilanciata dalle visualizzazioni perse su desktop a vantaggio di smartphone e tablet.

video-mobile-600x400
Il report pubblicato rappresenta la seconda edizione degli Online Video Forecasts di Zenith, ricerca che contiene dati storici e previsioni sul consumo di online video e sulla pubblicità veicolata tramite questo canale, oltre a commenti da parte di esperti locali sullo sviluppo dei singoli mercati.

La rapida crescita nel consumo di mobile video, come individua il report di Zenith, è guidata dalla diffusione dei dispositivi mobili, in particolare di device a basso costo nei paesi con un minore reddito medio. Il settore può poi contare sul traino di fattori come lo sviluppo di schermi migliori per i dispositivi in mobilità e la diffusione di connessioni dati ad alta velocità, in particolare la 4G.

Zenith prevede che il consumo di mobile video crescerà dunque del 33% nel 2017 e del 27% nel 2018, fino a raggiungere i 33,4 minuti al giorno. I dispositivi mobile peseranno per un 64% sulla visione complessiva di video online nel 2018, mentre il consumo di video su dispositivi fissi crescerà del 13% nel 2017 e del 3% nel 2018, raggiungendo i 18,7 minuti di fruizione, sempre grazie all’aumento della penetrazione delle smart TV.

Gli investimenti pubblicitari in online video cresceranno del 20% l’anno da qui al 2018.

Aumenta la fruizione e, di conseguenza, aumenta anche la spesa pubblicitaria sul mezzo. Secondo Zenith, gli inserzionisti hanno investito 17,5 miliardi di dollari statunitensi per fare pubblicità con video online nel 2015, un dato in crescita rispetto ai 13,4 miliardi del 2014. Zenith prevede che il giro d’affari crescerà ora a un tasso medio del 19,8% l’anno, raggiungendo i 30,1 miliardi di dollari nel 2018. Allora, la quota dell’online video sul totale della spesa pubblicitaria in digital display sarà pari al 31,3%, in aumento rispetto al 26,7% del 2015.

articolul-9
Nonostante la gran parte del consumo di video online avvenga su mobile, la maggioranza della spesa pubblicitaria in online video è allocata a dispositivi fissi e continuerà ad essere così nel 2017. Zenith stima che la pubblicità video su dispositivi fissi peserà per il 68% sul totale online video advertising quest’anno, in discesa rispetto al 75% dello scorso anno. Si dovrà dunque aspettare fino al 2018 per vedere il mobile advertising pesare quanto il suo omologo su dispositivi fissi. Le pubblicità video sono più coinvolgenti ed efficaci su schermi più grandi, motivo per cui gli inserzionisti continueranno a pagare un sostanziale extra per le pubblicità video su dispositivi fissi.

Schermata-2016-06-13-alle-17.02.06In molti mercati sta diventando abitudine dei brand trattare l’online video come uno strumento complementare alla televisione tradizionale, piuttosto che come un suo concorrente. L’online video può aggiungere copertura incrementale alle campagne televisive, in particolare fra i consumatori giovani e agiati che tendono ad essere gli utenti più assidui dell’online video. In mercati più piccoli, gli inserzionisti spesso si limitano a riutilizzare i propri annunci televisivi, anche se questo non è il modo più efficace per utilizzare gli online video: i messaggi pubblicitari di questo tipo, infatti, solitamente funzionano meglio quando sono più corti rispetto agli spot tradizionali da 30 secondi. Diversi brand utilizzano invece l’online video per fornire contenuti aggiuntivi rispetto alle campagne TV.

La diffusione di dispositivi mobili e di connessioni ad alta velocità porteranno i consumatori ad avere contenuti video online sempre a portata di mano nel corso dell’intera giornata”, commenta Jonathan Barnard, Head of Forecasting di Zenith. “Questa condizione crea nuove opportunità per gli inserzionisti, che possono comunicare coi consumatori utilizzando l’online video advertising per combinare il potere di brand building tipico della pubblicità audiovisiva con la personalizzazione e il targeting preciso tipici del digital”.

Fonte: Andrea Salavdori – Engage.it – 18/07/2016

Pubblicato in Web Marketing | Lascia un commento

Grimaldi Lines: vacanze in Sardegna per tutti i lettori Citynews

L’estate 2016 è ormai nel vivo e chi ha aspettato l’ultimo momento per pianificare le proprie vacanze, trova, sulle testate del gruppo editoriale Citynews, le imperdibili offerte per la Sardegna di Grimaldi Lines.

milano_mobIl Gruppo Grimaldi, leader internazionale nel trasporto marittimo, ha deciso infatti di lanciare due incredibili promozioni per chi ha deciso di organizzare le proprie vacanze estive soltanto nelle ultime settimane di luglio:

1 – Sardegna 59: Grimaldi Lines ha offerto il passaggio ponte per due persone più il trasporto dell’auto da/per la Sardegna a partire da € 59, diritti fissi inclusi, solo su alcune date in promozione per viaggi one way e per prenotazioni effettuate entro il 31 luglio 2016.

2 – Last Minute Sardegna: Grimaldi Lines offre il viaggio per la Sardegna (da Civitavecchia a Porto Torres e Olbia e v.v., da Livorno per Olbia e v.v.) in passaggio ponte ad € 1 + € 25 di diritti fissi, per prenotazioni effettuate a partire da sette giorni prima della data di partenza.palermo_mobPer promuovere queste importanti iniziative era necessaria una strategia di comunicazione web che integrasse alla perfezione una visibilità nazionale con una copertura estremamente geolocalizzata. La scelta del gruppo Citynews è stata dunque naturale per Grimaldi Lines, che ha deciso di utilizzare sapientemente 39 delle 41 edizioni locali di Citynews, in modo da assicurarsi una visibilità pressoché nazionale.

La campagna Grimaldi Lines ha previsto l’utilizzo, su 39 edizioni locali Citynews, dei seguenti formati, per un totale di 14 giorni, dal 25 luglio al 7 agosto:
Skin sia desktop che mobile;
Half Page solo desktop;
Primo Medium Rectangle sia desktop che mobile.

skin_napoli_desk_grimaldi
La scelta di visibilità di Grimaldi Lines, che torna costantemente, ormai da diversi anni, a veicolare la propria comunicazione sulle testate del gruppo Citynews, è l’ulteriore segno di una svolta nel campo della pubblicità dei settori Trasporti e Turismo. Non più soltanto grandi campagne nazionali di brand, ma anche campagne locali per promuovere e far conoscere sul territorio le novità, le promozioni e le innovazioni del trasporto locale. Citynews, con le sue 41 testate locali online sparse su tutto il territorio nazionale e la sua testata nazionale Today.it, si presenta dunque come il partner ideale sia per pianificare campagne pubblicitarie su area nazionale e regionale, sia per raggiungere target più ristretti ed aree geografiche più circoscritte come singoli Comuni o province.

firenze_dsk
Il Gruppo Grimaldi, fondato nel 1947 dai Fratelli Grimaldi, inizia le sue attività nel settore del trasporto merci. Nel 1969, il Gruppo dà l’avvio ad un collegamento regolare tra l’Italia e l’Inghilterra per il trasporto di autovetture Fiat destinate al mercato britannico e conquista rapidamente la fiducia dei maggiori costruttori automobilistici mondiali.

Il raggio d’azione dei servizi offerti si allarga rapidamente al di là dei confini originari e gli attuali collegamenti marittimi operati dal Gruppo servono oggi 130 porti in 45 paesi del Mediterraneo, Nord Europa, Africa Occidentale, Nord e Sud America.

Attualmente sono oltre 100 le navi impiegate, 25 delle quali costruite negli ultimi 5 anni, 2,8 milioni le autovetture trasportate e 1.434.000 unità rotabili/container, 53 le sedi Grimaldi nel mondo, 5 le Società di logistica del Gruppo, 7800 i dipendenti (equipaggi inclusi).

brescia_dsk
Non solo trasporti, ma servizi di qualità più volte premiati con riconoscimenti internazionali. Grimaldi è stata la prima Compagnia di Navigazione italiana ad ottenere il certificato di qualità ISO 9001 ed ha anche ottenuto il certificato ISO 14001 (Ambiente). Inoltre nel 2009 il Gruppo Grimaldi si è aggiudicato la prima edizione dei Lloyd’s List Global Awards per la categoria “Cruise & Ferry”, un riconoscimento ideato dal quotidiano londinese Lloyd’s List per valorizzare le eccellenze nel settore marittimo a livello globale.

Il Gruppo Grimaldi, già leader internazionale del trasporto RO/RO, si è dedicato allo sviluppo del servizio passeggeri sulle Autostrade del Mare con lo stesso impegno e professionalità: basti pensare ai 2.730.000 passeggeri trasportati nell’ultimo anno dalle tre Compagnie di Navigazione Grimaldi Lines, Finnlines e Minoan.

Pubblicato in Case History | Lascia un commento

I dealer Mercedes comunicano sulle testate Citynews

Tutte le principali case automobilistiche, attraverso i loro dealer locali, pianificano ormai da anni campagne di comunicazione sulle testate del gruppo editoriale Citynews, e tra i grandi marchi, la Mercedes Benz è stata tra le prime a credere nell’efficacia dei nostri giornali locali online.

chieti_mobNumerose sono state le campagne dei dealer Mercedes Benz nel corso della prima metà del 2016. La prima campagna risale a febbraio quando Barbuscia spa, concessionaria Mercedes Benz con sedi a Pescara e Lanciano, in provincia di Chieti, ha pianificato una campagna di due settimane su ChietiToday, utilizzando il Primo Medium Rectangle sia nelle versione desktop che in quella mobile del quotidiano teatino di Citynews. La comunicazione riguardava le offerte promozionali sulla Classe A Mercedes.

chieti_dsk
parma_mobNegli stessi giorni partiva anche la campagna di Neacar srl, concessionaria Mercedes Benz di Parma e Reggio Emilia, che dal 18 febbraio in poi è stata presente per un mese sulle pagine di ParmaToday, attraverso l’utilizzo di diversi formati: la Skin e l’Half Page sulla versione desktop e il Primo Medium Rectangle sulla versione mobile, oltre ad un invio DEM agli utenti registrati al quotidiano parmense del gruppo Citynews.
La comunicazione in questo caso è stata di natura istituzionale, volta a promuovere sul territorio il brand del dealer Mercedes Benz.

parma_dsk
perugia_mobRossi srl, dealer Mercedes Benz con sedi a Perugia e nella provincia di Terni, ha scelto le pagine di PerugiaToday per in una campagna di due flight, di una settimana ciascuna, a marzo e ad aprile di quest’anno. I formati scelti sono stati il Masthead, sia desktop che mobile, per il primo flight di metà marzo incentrato sulle promozioni Smart e il Primo Medium Rectangle solo desktop per il secondo flight di inizio aprile, che ha avuto invece come oggetto la comunicazione del Future Days del 9 e 10 aprile.

perugia_dsk
Aprile è stato anche il mese di Mercede Benz Milano spa che ha scelto MilanoToday per veicolare la propria campagna di comunicazione per la Nuova Classe E.
I formati utilizzati in questo caso sono stati il Large Rectangle sulla Home Page desktop e il Secondo Medium Rectangle su tutta la versione desktop del quotidiano milanese del gruppo Citynews. La campagna ha avuto una durata totale di 14 giorni, nelle due settimane centrali del mese di aprile.

milano_dskvenezia_mobI mesi estivi hanno visto una nuova ondata di campagne Mercedes Benz sulle testate del gruppo Citynews. A giugno, Autostar spa, concessionaria con sedi a Venezia, Udine, Pordenone e Trieste, ha sottoscritto un accordo quadro che prevede 98 giorni di comunicazione sui quotidiani VeneziaToday, UdineToday e TriestePrima, da erogare attraverso numerosi flight nell’arco della seconda metà dell’anno. Il formato scelto per tutta la campagna è il Masthead sia nelle versioni desktop che in quelle mobile dei quotidiani del Triveneto. I primi flight già erogati hanno avuto come oggetto le offerte Smart e le promozioni estive per Classe A, Classe B, GLA e CLA.

venezia_dsk
torino_mobAgli inizi di luglio è stata Gino spa ad essere protagonista di una campagna Mercedes Benz sulle testate Citynews. La concessionaria, con 9 sedi tra Piemonte e Liguria, ha infatti lanciato una campagna di tre giorni su TorinoToday utilizzando l’Interstitial mobile e la Skin sia nella versione desktop che in quella mobile del quotidiano piemontese. La comunicazione ha avuto lo scopo di promuovere le offerte estive per le auto Km 0.

5-7-16 - Gino Mercedes - SKin desk Classe b
treviso_mobA metà luglio, Carraro spa, concessionaria ufficiale Mercedes Benz con 10 sedi in Veneto, è tornata sulle testate del gruppo Citynews, in questo caso specifico VeneziaToday e TrevisoToday, pianificando una campagna di 4 settimane suddivisa in 4 flight distinti, l’ultimo dei quali verrà erogato a fine agosto. I formati scelti sono la Skin e il Masthead, sia nelle versioni desktop che in quelle mobile dei due quotidiani veneti del gruppo editoriale Citynews. I primi flight della campagna Carraro spa hanno avuto come oggetto la promozione della Mercedes Benz Classe B.

18-7-16 - Carraro - skin desk Classe B - VeneziaToday
bologna_mobConcludiamo questa lunga carrellata con il progetto di Native Advertising pensato e realizzato da BolognaToday per StarEmilia srl, dealer Mercedes Benz con sedi a Ferrara e Casalecchio di Reno, in provincia di Bologna. Il progetto Native, partito il 25 luglio, ha previsto la pubblicazione di un articolo Native brandizzato sul Canale Economia della testata emiliana, contenente anche un video di StarEmilia srl. L’articolo sarà linkato per 14 giorni dal Box Native nelle Home Page all device di BolognaToday, ed è stato anche Sponsorizzato sulla fanpage Facebook del quotidiano felsineo del gruppo Citynews.

bologna_dsk
La scelta di tutte le concessionarie Mercedes Benz appena elencate, dimostra come gli investimenti dell’automotive sul web, non si arrestano. La fiducia dei dealer locali per l’advertising web e per le nuove soluzioni e strategie che può offrire (non ultima il Native Advertising di cui abbiamo appena visto un ottimo esempio) sembra anzi crescere sempre più.

Questa fiducia è ancora più ben riposta quando ricade su un gruppo editoriale come Citynews che sa sfruttare al meglio le grandi potenzialità offerte dalle 42 testate del gruppo, prima tra tutte, la capacità di veicolare info-commerce, soprattutto attraverso i propri strumenti di Native Advertising.

L’info-commerce rappresenta un plus di notevole importanza per tutte quelle aziende che, come Mercedes Benz, puntano sulla qualità dei propri prodotti e sull’immagine della propria azienda, e il gruppo Citynews possiede, per sua stessa natura, una marcia in più rispetto a molti competitor tradizionali, potendo combinare la copertura informativa con la prossimità territoriale tra i suoi lettori e gli store dei propri partner commerciali. Nel caso di Mercedes Benz tutto questo si traduce nella grande capacità delle edizioni provinciali del gruppo Citynews di informare nel dettaglio i propri utenti e, nella fase successiva, di “indirizzarli fisicamente” verso i dealer presenti nelle diverse città.

Pubblicato in Case History | Lascia un commento

Le Università a portata di click su Citynews

Come molte aziende e operatori pubblici e privati del mondo della Formazione, anche tanti Atenei Italiani hanno scoperto da tempo i vantaggi di pianificare campagne di comunicazione sul gruppo editoriale Citynews.

Negli ultimi anni sono state numerose le Università che si sono rivolte alle testate Citynews per promuovere le iscrizioni alle loro Facoltà, i loro Career Day, giornate di orientamento o altre iniziative ed eventi legati al territorio di appartenenza.

Quest’anno, e soprattutto nei mesi cruciali per le preiscrizioni e per l’orientamento universitario, sono stati ancora più numerosi gli Atenei che si sono rivolti ai quotidiani locali Citynews per pianificare la loro comunicazione.

piacenza_mobL’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano ha scelto, ad esempio, le pagine de IlPiacenza per promuovere, per tre settimane a partire dagli inizi di luglio, il proprio Open Day dedicato all’orientamento universitario. I formati utilizzati sono stati il Masthead nella versione mobile e un Post Sponsorizzato sulla Fanpage Facebook della testata emiliana del gruppo Citynews.

post_uni_cattolica
piacenza_mobAnche l’Università degli Studi di Parma ha deciso di veicolare la propria campagna per le immatricolazioni online 2016-2017 sulle pagine dei quotidiani locali Citynews, IlPiacenza e ParmaToday. La campagna, che ha preso il via il 16 luglio, avrà una durata di 4 settimane e vede l’utilizzo del Secondo Large Rectangle sia nelle versioni desktop che in quelle mobile delle due edizioni emiliane del gruppo Citynews.

parma_dsk
trento_mobSpostiamoci dall’Emilia Romagna al Nordest dell’Italia, per citare anche la campagna di due settimane, nella seconda metà di luglio, dell’Università degli Studi di Udine, protagonista su TrentoToday e VeneziaToday con una importante campagna per le iscrizioni al prossimo Anno Accademico 2016-2017.
Il formato scelto è stato il Primo Medium Rectangle sia nelle versioni desktop che in quelle mobile dei due giornali online del gruppo Citynews.

venezia_dsk
Non soltanto campagne per l’orientamento e le iscrizioni per gli Atenei italiani sulle testate Citynews. In Sicilia, ad esempio, troviamo un importante e antico Ateneo che ha programmato una lunga campagna di 40 giorni, tra luglio e agosto, sulla testata Citynews della propria città. L’Università degli Studi di Catania ha infatti scelto le pagine di CataniaToday per promuovere, con il primo flight della campagna, i propri eventi e le proprie iniziative estive, come il “Porte Aperte” che a giugno e luglio, negli edifici storici dell’Università di Catania, ha ospitato una nutritissima serie di eventi rivolti agli studenti, ai futuri studenti e alle loro famiglie. Il formato scelto per la campagna è l’Half Page sulla versione desktop della testata etnea.

catania_dsk
roma_mobAnche le Università Online hanno scoperto da tempo i vantaggi offerti dalla visibilità sulle testate del nostro gruppo editoriale. L’Università Telematica Pegaso, in particolare, ha chiuso, per il secondo anno consecutivo, un accordo con Citynews che ha previsto la presenza per 42 giorni, tra aprile e giugno di quest’anno, della sua comunicazione su RomaToday e NapoliToday.

La lunga campagna ha visto la pubblicazione di 3 Native Article, oltre l’utilizzo del Masthead sia sulla versione desktop che su quella mobile dei due quotidiani del gruppo Citynews.

napoli_dsk
L’esempio delle prestigiose Università appena presentate, così come quello di altri Atenei statali e privati che hanno investito negli anni precedenti sulle testate del gruppo editoriale Citynews, conferma una tendenza ormai consolidata che vede le aziende e gli istituti che si occupano di Formazione, spostare sempre più sul web non solo la loro attività (si pensi ai tanti esempi di Formazione e Università Telematiche) ma anche la comunicazione pubblicitaria. Vista la natura delle attività dei principali Atenei italiani, strettamente legate alla territorialità e all’economia locale, la scelta del gruppo Citynews come referente privilegiato per la propria comunicazione sembra quasi obbligata. Grazie alle sue 41 testate locali sparse su tutto il territorio nazionale, Citynews è in grado di offrire a tutte le più importanti Università del nostro Paese una capillarità, una penetrazione e una visibilità, che nessun altro gruppo editoriale può garantire in Italia.

 

Pubblicato in Case History | Lascia un commento