La ricerca Nielsen per Citynews sull’informazione digitale locale in Italia

Il Gruppo Editoriale Citynews ha recentemente commissionato a Nielsen una ricerca volta ad approfondire la propria conoscenza dei lettori di news italiani, nello specifico i lettori di news online. L’interesse principale che ha mosso la ricerca era capire come gli italiani si distinguono nel loro approccio alla lettura di news locali vs. nazionali e se tra le variabili di differenziazione ci sia il luogo di residenza. Inoltre, un aspetto fondamentale sul quale Citynews ha chiesto a Nielsen un’attenzione particolare è stato il rilevamento dell’efficacia dell’advertising sulle testate locali vs. l’advertising sulle testate nazionali.

Nel proprio progetto di ricerca, Nielsen ha indagato dunque le attitudini, preferenze ed esperienza di lettura di news online, con un attenzione sulla differenza tra news locali e news nazionali. Inoltre, ha messo in rilievo come gli italiani differiscano l’uno con l’altro sulla base del luogo in cui vivono, sia in termini di nord-sud che nella dimensione e tipologia della città di residenza.

Per fare questo, Nielsen ha sviluppato una survey su panel rappresentativo al quale sono state chieste informazioni quali:

  • – Motivazione per visitare siti di news locali vs. nazionali;
  • – Tipologia di informazioni cercate;
  • – Esperienza di lettura;
  • – Opinione sul contenuto editoriale (rilevante, affidabile, interessante);
  • – Opinione sul contenuto pubblicitario.

I risultati di questa ricerca sono stati pubblicati recentemente da Nielsen e presentati alla stampa di settore in occasione di una conferenza tenutasi a Napoli il 21 febbraio scorso. Di seguito faremo una sintesi della ricerca, focalizzandoci sugli elementi più significativi e rilevanti.

slide_1
Il primo dato di sicuro rilievo riguarda la percentuale di lettori di news online che fruisce di notizie legate al territorio in cui vive. La ricerca Nielsen ha riscontrato che questa categoria costituisce l’86% del totale dei lettori, con una percentuale di utenti interessati esclusivamente alle news locali che si attesta al 13%.

A questo dato decisamente sorprendente si aggiunge quello relativo alla percezione di utilità e attendibilità dei lettori riguardo le testate di informazione locale.

Il 69% dei lettori giudica le notizie riportate dai siti di news locali utili nella vita di tutti i giorni, il 67% li considera una fonte molto attendibile, mentre il 61% dei lettori sostiene di trovare nelle testate locali notizie di maggiore interesse rispetto a quelle delle testate nazionali.

slide_2
Come detto inizialmente, un aspetto rilevante della ricerca commissionata a Nielsen da Citynews, riguarda l’impatto dell’advertising sui lettori. Anche in questo ambito i risultati danno ragione alla maggiore efficacia delle testate locali rispetto a quelle nazionali nel veicolare i messaggi pubblicitari dei propri partner commerciali.

Il 71% dei lettori sostiene di essersi recato in un punto vendita per ricevere maggiori informazioni a seguito di adv vista su testate locali, contro il 29% che sostiene di averlo fatto grazie alla pubblicità vista su testate nazionali.  Questo dimostra in modo netto e indiscutibile come l’impatto dell’adv sulle testate locali sia maggiore di quello sulle testate nazionali, soprattutto per quanto riguarda il drive to store.

Anche i dati emersi che riguardano l’interesse e l’attenzione prestata alla pubblicità è molto interessante: il 61% dei lettori sostiene che l’adv delle testate locali risponde maggiormente ai propri interessi e la stessa percentuale dichiara di prestare maggiore attenzione agli annunci che trova nei siti di news locali rispetto a quelli delle testate nazionali.

slide_3
Nielsen ha definito anche una profilazione del lettore tipo di news locali online, riscontrando una concentrazione maggiore nella fascia di età 25-44 anni e una maggiore affinità tra i residenti dei piccoli comuni.

slide_4
Anche per quanto riguarda i comportamenti di acquisto (frequenza e canale preferito) la ricerca Nielsen ha riscontrato delle sostanziali differenza tra lettori di news locali e lettori di news nazionali. Il 27% dei lettori di testate locali fa la spesa quotidianamente (contro il 10% dei lettori di news nazionali) e predilige negozi con offerte locali o specializzate. Soltanto il 64% dei lettori di news locali, contro il 79% dei lettori di testate nazionali, predilige il supermercato come canale d’acquisto.

slide_5
L’ultima parte della ricerca Nielsen è stata incentrata sulla rilevazione dell’audience e della riconoscibilità delle testate del Gruppo Editoriale Citynews. Il dato di partenza, certificato mensilmente da Audiweb, è il 26% del totale dei lettori di news online che leggono ogni mese le testate del Gruppo Citynews.

Quindi possiamo affermare che Citynews intercetta oltre un quarto dei lettori di quotidiani digitali in Italia. Un ulteriore dato molto rilevante emerso dalla ricerca Nielsen è che “soltanto” il 70% dei lettori Citynews legge anche notizie di carattere nazionale. Questo vuol dire che un terzo dei lettori del nostro Gruppo Editoriale è interessato esclusivamente alla fruizione di informazione di prossimità.

slide_6
Concludiamo la sintesi della ricerca Nielsen con il dato che più ci rende orgogliosi, quello sulla riconoscibilità delle 42 edizioni Citynews presenti su tutto il territorio nazionale, riscontrato attraverso il “ricordo spontaneo”.
Dei quasi 1.300 intervistati (che leggono testate locali in esclusiva o insieme a testate nazionali), la percentuale più alta, l’11,5%, alla domanda “Quali testate locali legge?” ha dato come prima risposta spontanea la testata locale Citynews presente nella città in cui vive.
Grazie alla copertura capillare del territorio nazionale, Citynews è dunque leader per ricordo spontaneo tra le testate locali italiane, superando competitor come Repubblica.it e Corriere.it il cui numero di edizioni locali è decisamente inferiore a quello del nostro Gruppo Editoriale.

slide_7

Pubblicato in Corporate | Lascia un commento

Nielsen, investimenti pubblicitari a +3,6% nel 2016

Per il web advertising la raccolta chiude a +8% mentre la tv cresce del 5,4%. Confermano gli andamenti positivi radio e cinema. Secondo Lorenzo Sassoli de Bianchi, presidente di UPA, il mercato della comunicazione ha «voglia di crescere».

Secondo i dati riportati da Nielsen, il mercato degli investimenti pubblicitari chiude il 2016 in crescita dell’1,7% rispetto al 2015. Nel singolo mese di dicembre la raccolta cresce dell’1,2%. Se si aggiungesse anche la stima sulla porzione di web attualmente non monitorata (principalmente search e social), il mercato chiuderebbe il mese di dicembre a +3% e il periodo consolidato in crescita del 3,6%, come previsto.

«Da più parti si era parlato di una crescita intorno al 3%, grazie anche a un autunno che, nonostante le incertezze provenienti da più ambienti, si è dimostrato in linea con le crescite dei mesi precedenti. Il terzo trimestre consecutivo di crescita dà segnali di consolidamento e di stabilità per il futuro», spiega Alberto Dal Sasso, TAM e AIS Managing Director di Nielsen.

Alberto-Dal-Sasso-Nielsen
Relativamente ai singoli mezzi, la tv cresce del 4% a dicembre, chiudendo l’anno a +5,4%. Sempre negativa la stampa: quotidiani e periodici nel singolo mese si attestano rispettivamente a -8,4% e -9,3%, calando nel 2016 del 6,7% e del 4%.

Conferma l’andamento positivo la radio: la crescita di dicembre (+15%) porta la raccolta complessiva dell’anno a +2,3%.

nielsen-2016-3
L’incremento di internet è dovuto principalmente a search e social, sulla base delle stime realizzate da Nielsen. Relativamente al perimetro attualmente monitorato in dettaglio, infatti, il web cala del 2,3% nel periodo cumulato e dell’1,2% nel singolo mese di dicembre. Allargando il perimetro all’intero universo del web advertising, la raccolta del 2016 chiude a +8%.

nielsen-2016-4
nielsen-2016-5
«Guardando all’andamento complessivo dell’anno – aggiunge Dal Sasso – si nota che la crescita è stata trainata da un maggior investimento medio su tutti i mezzi, da parte di un numero minore di aziende rispetto al 2015. Dopo tre anni di “rosso”, tornano in positivo alcuni settori fondamentali per il mercato come le automobili e la telefonia, che storicamente sono stati motore di crescita nel periodo d’oro della pubblicità. Dall’altro lato si assiste a una comprensibile frenata da parte della finanza, motivata anche dal momento non florido del comparto bancario».

Per quanto riguarda i settori merceologici nel dettaglio, solo 6 arrivano a fine 2016 con un segno negativo.

Per i primi comparti del mercato, si registrano andamenti differenti nei 12 mesi: crescono le telecomunicazioni (+4,8%), la distribuzione (+11,2%) e i farmaceutici/sanitari (+7,7%), cui si contrappongono i cali della finanza (-14%) e dell’abbigliamento (-5,9%). Tra gli altri che contribuiscono alla crescita, si segnalano le buone performance del mercato delle automobili (+5,9%), industria/edilizia (+38,4%), tempo libero (+16,9%) e abitazione (+6,3%).

nielsen-2016-2«Il 2017 – conclude Dal Sasso – inizia con una buona spinta. Anche se privo di grandi eventi mediatici, l’anno beneficerà di un 2016 che ha visto il consolidamento degli investimenti da parte di aziende abituate a comunicare e che continueranno a farlo. Probabilmente saranno sacrificati i piccoli budget, ma in periodi di incertezza è una dinamica di mercato preferibile per una industry che sta affrontando un grande cambiamento in termini di innovazione tecnologica e organizzativa».

«Avevamo previsto una crescita del mercato a fine 2016 poco sopra il 3%, ma siamo andati oltre. Il dato del 3,6%, appena reso noto da Nielsen, fa sì che il 2016 sia l’anno di conferma di una crescita che sembra consolidarsi», ha commentato Lorenzo Sassoli de Bianchi, presidente di UPA, l’associazione di riferimento degli investitori pubblicitari.

«Per quanto riguarda il 2017 – ha aggiunto Sassoli – non possiamo che confermare le nostre previsioni, ossia che sarà il terzo anno consecutivo a chiudere in positivo, sopra il 2%, e ciò rimarca, nonostante si tratti di un anno dispari senza eventi importanti e con diverse incognite politico-economiche, la voglia di crescere del mercato della comunicazione».

Fonte: Caterina Varpi – Engage.it – 08/02/2017

Pubblicato in Web Marketing | Lascia un commento

Le campagne dealer di Fiat Chrysler Automobiles sulle testate Citynews

Nata da appena tre anni, FCA, azienda italo-statunitense di diritto olandese, è il settimo gruppo automobilistico mondiale e comprende al suo interno marchi storici e prestigiosi quali FIAT, Alfa Romeo, Maserati, Lancia, Jeep, Chrysler, Dodge e tanti altri ancora.

satiri_mobFin da subito, FCA ha scelto di pianificare, attraverso i suoi numerosi dealer locali sparsi su tutto il territorio nazionale, importanti campagne di comunicazione sulle testate del Gruppo Editoriale Citynews, a conferma ulteriore dell’importanza strategica e comunicativa della digital adv per tutto il comparto automotive.

Limitandoci a citare soltanto le ultime campagne apparse in ordine cronologico sulle testate Citynews, non possiamo non parlare di Satiri Auto, concessionaria Fiat per Perugia e provincia fin dal 1990, che a gennaio di quest’anno ha rinnovato l’accordo annuale con PerugiaToday. L’accordo prevede un totale di 150 giorni di visibilità, durante tutto il 2017, attraverso l’utilizzo del Primo Medium Rectangle 300×250 sia nella versione desktop che in quella mobile del quotidiano umbro. I primi flight sono stati già lanciati a gennaio e febbraio scorso e hanno avuto come oggetto le offerte riguardanti l’acquisto della Panda con finanziamento, super rottamazione, anticipo zero e prima rata nel 2018.

satiri_dsk
daruma_mobUn accordo molto simile è stato sottoscritto, a febbraio, tra Euro Vector, concessionaria ufficiale per la vendita e l’assistenza dei vari marchi FCA a Foggia e provincia, e FoggiaToday. Il contratto annuale prevede infatti 150 giorni di visibilità da utilizzare sfruttando il Primo Medium Rectangle 300×250 con Frequency cap, sia nella versione desktop che in quella mobile del quotidiano pugliese del Gruppo Citynews.

Il primo flight di una settimana erogato a febbraio è stato incentrato su una comunicazione istituzionale e di brand, con il marchio FIAT oggetto principale del messaggio.

daruma_dsk
lucesoli_mobA dicembre dello scorso anno, Lucesoli e Mazzieri, concessionaria FCA con filiali ad Ancona, Osimo e Jesi, ha scelto le pagine di AnconaToday per pianificare numerosi flight, l’ultimo dei quali è stato erogato, per 15 giorni, nella seconda metà del febbraio scorso. Il formato scelto in questo caso è stata la Skin, sia nella versione desktop che in quella mobile del quotidiano marchigiano di Citynews.

L’oggetto dell’ultima campagna è stata la promozione del Leasing Facile per l’acquisto di un nuovo Ducato.

lucesoli_dsk
cdp_mobTorniamo in Umbria, dove troviamo, sempre a Perugia, un altro dealer FCA, questa volta specializzato nei modelli Lancia, che ha scelto PerugiaToday per veicolare la propria comunicazione digitale. Parliamo di C.D.P. spa che, dopo una campagna di 28 giorni, tra novembre e dicembre del 2016, che ha visto l’utilizzo dell’Half Page desktop e del Primo Medium Rectangle mobile, ha deciso di chiudere un accordo annuale per il 2017 con la testata umbra di Citynews, il cui primo flight di 14 giorni è stato lanciato a febbraio di quest’anno, utilizzando il Masthead nella versione mobile di PerugiaToday.

cdp_dskstefar_mobSpostiamoci in Veneto per citare anche la comunicazione di Stefar sulle pagine di VeneziaToday. La concessionaria di Mirano, specializzata nei marchi Abarth, Fiat, e Fiat Professional, ha infatti sottoscritto un accordo, ad ottobre dello scorso anno, che ha previsto numerosi flight tra novembre 2016 e gennaio 2017. Il formato scelto è stato il Primo Medium Rectangle sia nella versione desktop che in quella mobile del quotidiano veneziano del Gruppo Citynews.

Anche il dealer Stefar ha utilizzato per la propria comunicazione le offerte riguardanti l’acquisto della Panda con finanziamento, super rottamazione, anticipo zero e prima rata nel 2018.

stefar_dsk
autosat_mobTorniamo in Puglia, questa volta nel Salento, per parlare di un altro importante dealer locale che da anni sceglie le testate Citynews per veicolare la propria comunicazione digitale. Si tratta di Autosat, da oltre 20 anni, il punto di riferimento del gruppo Fiat nel Salento, con filiali a Brindisi, Surbo, Maglie e Casarano.

Nel corso del 2016, Autosat, dopo aver chiuso, a giugno, un accordo annuale con BrindisiReport per un totale di 120 giorni di visibilità attraverso l’utilizzo del Primo Medium Rectangle desktop con Frequency cap, ha deciso di allargare la propria visibilità alla provincia di Lecce. La scelta non poteva che ricadere sulle pagine di LeccePrima, il mezzo di informazione più letto dai leccesi.  L’accordo ha previsto un totale di 42 giorni di campagna, suddivisa in 4 flight tra ottobre e dicembre dello scorso anno. Il formato scelto su LeccePrima da Autosat è stato il Secondo Medium Rectangle sia nella Home Page desktop che in quella mobile.

autosat_dsk
campello_mobUn altro importante dealer veneto pianifica ormai da anni, e lo ha fatto anche per tutto il 2016, sulle testate del Gruppo Editoriale Citynews. Si tratta di Campello Motors spa di Venezia, che dal 1995 è concessionaria FIAT per Venezia e Mestre e dal 2008 concessionaria Jeep per le provincie di Venezia e Padova. Dal 2013 può vantare l’esclusiva di vendita di auto nuove di tutti i brand del gruppo FCA: FIAT, Alfa Romeo, Lancia, Abarth, Jeep e FIAT Professional.

A partire da aprile 2016, fino a gennaio di quest’anno, Campello Motors spa ha pianificato e lanciato numerose flight pubblicitari sulle pagine di VeneziaToday e di PadovaOggi, per un totale di 70 giorni di visibilità. Il formato utilizzato è stato il Secondo Medium Rectangle, sia nelle versioni desktop che in quelle mobile dei due quotidiani veneti.

campello_desk
parietti_mobConcludiamo questo lungo viaggio tra i dealer FCA di tutta Italia, fermandoci a Piacenza, dove troviamo una concessionaria storica, Parietti Automobili, attiva sul territorio addirittura dal 1923. Il connubio tra una realtà così radicata nel territorio piacentino e il quotidiano digitale più letto a Piacenza e provincia non poteva che essere vincente. Parietti Automobili ha infatti chiuso un accordo annuale con IlPiacenza, a marzo dello scorso anno, che ha previsto 189 giorni di visibilità distribuiti, attraverso numerosi flight, per tutto il 2016 fino al 31 dicembre scorso.

Il formato scelto per tutto l’anno è stato il Primo Medium Rectangle sia nella versione desktop che in quella mobile del quotidiano piacentino del Gruppo Editoriale Citynews.

parietti_dsk

Pubblicato in Case History | Lascia un commento

Utility e Multiutility sulle testate del Gruppo Citynews

Le utility energetiche e le multiutility pianificano ormai da molto tempo la loro comunicazione sui quotidiani digitali del Gruppo Editoriale Citynews. Negli ultimi anni, tutte le testate del Gruppo hanno ospitato sulle proprie pagine non solo le campagne di comunicazione dei principali attori locali di questo importante settore, ma, grazie anche all’apertura sulle testate Citynews del canale Smart City, hanno visto approdare anche i colossi dell’energia nazionale e internazionale.
In questi ultimi mesi sono state comunque le multiutility locali a fare la parte del leone sui quotidiani Citynews.

acea_mobAcea spa ha pianificato, nella seconda metà di gennaio, una importante campagna di comunicazione di due settimane sulle pagine di RomaToday, incentrata sulle offerte Luce e Gas di Acea Energia. Il formato scelto è stato la Skin sia sulla versione desktop che su quella mobile della testata capitolina.

Acea è una delle principali multiutility italiane. Quotata in Borsa nel 1999, è attiva nella gestione e nello sviluppo di reti e servizi nei business dell’acqua, dell’energia e dell’ambiente.  E’ il primo operatore nazionale nel settore idrico e tra i principali player italiani nella distribuzione e vendita di elettricità e nel settore ambientale. Il Gruppo conta oltre 7.000 dipendenti.

acea_desk

dolomiti_mobDa pochi giorni è invece partita la lunga campagna di Dolomiti Energia che sarà protagonista sulle pagine di TrentoToday fino alla fine di aprile di quest’anno, erogata attraverso due flight da 14 giorni e un flight da 7 giorni. I formati scelti sono l’Half Page nella versione desktop e il Primo Medium Rectangle nella versione mobile del quotidiano trentino del Gruppo Citynews.

Il Gruppo Dolomiti Energia opera principalmente in Trentino e attraverso le società controllate copre oltre l’85% del mercato elettrico provinciale e più dell’80% di quello del gas. Il Gruppo Dolomiti Energia si presenta come un Gruppo multiutility, attivo nei principali business relativi a prodotti energetici, nell’ambito del servizio idrico integrato, del teleriscaldamento, dei servizi ambientali, di illuminazione pubblica e di laboratorio, direttamente e attraverso società controllate e partecipate.

dolomiti_dsk
quadrifoglio_mobSpostiamoci in Toscana dove troviamo la campagna di Quadrifoglio – Servizi Ambientali Area Fiorentina spa, multiutility operante nella raccolta e smaltimento dei rifiuti nei territori comunali di Firenze e di numerosi Comuni della sua provincia, sulle pagine di FirenzeToday. La comunicazione è stata lanciata per due settimane, dal 5 al 18 gennaio del 2016, attraverso l’utilizzo del Primo Medium Rectangle sia nella versione desktop che in quella mobile del quotidiano fiorentino del Gruppo Editoriale Citynews.

Oggetto della campagna è stata la sensibilizzazione e la promozione della raccolta differenziata nei Comuni dell’Area Fiorentina.

quadrifoglio_desk

gelsia_mobIn Lombardia troviamo il Gruppo Gelsia, che tra l’inizio di settembre dello scorso anno e i primi giorni di gennaio 2017 ha pianificato una visibilità continuativa di 120 giorni sulle pagine di MonzaToday per promuovere le proprie offerte Luce e Gas per le famiglie. Il formato utilizzato è stato il Primo Medium Rectangle sia nella versione desktop che in quella mobile del quotidiano brianzolo del Gruppo Citynews.

Il Gruppo Gelsia nasce nel 2008 dall’esperienza e dalla storia delle aziende municipali che fin dai primi anni del 1900 hanno fornito i principali servizi pubblici ai cittadini della Brianza. Gelsia rappresenta una delle prime multiutility in Lombardia per fatturato e clienti serviti. È tra i primi 30 operatori nazionali. Svolge la propria attività nei settori dell’energia elettrica, del gas, del calore e nei servizi ambientali.

Il Gruppo fornisce i propri servizi a 28 comuni della Provincia di Monza e Brianza, Milano e Como, per un totale di circa 450.000 abitanti, 200.000 famiglie e più di 6.000 imprese.

gelsia_dsk
acel_mobRestiamo in Lombardia per concludere questa rapida rassegna delle Multiutility che comunicano sulle testate Citynews con la comunicazione di Acel Service sulle pagine di LeccoToday.

Costituita nel 2003, a seguito della liberalizzazione del mercato energetico, e negli anni cresciuta sia sul mercato che attraverso una politica di acquisizioni, ACEL Service S.r.l. è un’azienda a capitale pubblico che si occupa della vendita di gas naturale ed energia elettrica in tutta la provincia di Lecco, con una crescente quota di mercato in Lombardia. Dal 2008 è parte del Gruppo Lario reti holding S.p.A., la multiutility di riferimento per la provincia, e grazie ad una attività commerciale fortemente orientata al mercato, ACEL Service S.r.l. è oggi il più autorevole interlocutore per l’energia in ambito provinciale.

All’inizio del 2016 Acel Service ha sottoscritto un accordo annuale con LeccoToday che ha previsto 165 giorni di visibilità, da aprile a dicembre dello scorso anno, erogati attraverso numerosi flight. I formati utilizzati sono stati il Secondo Medium Rectangle mobile e il Secondo Large Rectangle nella HP desktop della testata lombarda del Gruppo Citynews.

acel_dskLa visibilità sulle testate del Gruppo Editoriale Citynews, utilizzata sia dalle utility che dalle multiutility locali sparse sul territorio nazionale, è un chiaro indice che le strategie comunicative del settore energetico sono cambiate, aprendosi ai canali del digital advertising, per i quali Citynews, con le sue edizioni capaci di offrire informazione di prossimità, diventa attore e partner fondamentale.

Pubblicato in Case History | Lascia un commento

Salute e Benessere sui quotidiani Citynews

Nella categoria Salute & Benessere è possibile far rientrare una molteplice e variegata quantità di soggetti commerciali e investitori che hanno scelto le testate locali del Gruppo Editoriale Citynews per pianificare le loro campagne di comunicazione. A tale categoria appartengono infatti Centri Benessere e Termali, Poliambulatori, Studi Medici e Dentistici, Centri Estetici, e molti altri ancora.

Nella prima categoria rientrano di certo le splendide Terme San Luca di Bologna, facenti parte del gruppo Mare Termale Bolognese e inaugurate addirittura dall’Imperatore Augusto più di due millenni fa. Già “tempio del fitness” come Pluricenter negli anni ‘80, con l’apertura delle piscine termali è oggi un centro ancora più grande, ideale per il benessere termale grazie alle sue proposte integrate: cure termali, pacchetti benessere termale, corsi in piscina e palestra, trattamenti e medicina estetica. Terme San Luca ha scelto le pagine di BolognaToday per promuovere i propri abbonamenti, e ha così sottoscritto un accordo in cambio merce con Citynews che ha previsto la cessione di un quantitativo limitato di pacchetti e ingressi alle Terme che sono stati venduti a prezzi scontati su Citynews Shop. La visibilità ottenuta in cambio è stata utilizzata per 28 giorni, tra novembre e dicembre dello scorso anno, con il formato Masthead nella versione desktop di BolognaToday.

san_luca
salsomaggiore_mobIl relax termale è stato protagonista, nello stesso mese di novembre dello scorso anno, anche su IlPiacenza e ParmaToday grazie al Progetto Native lanciato dalle Terme di Salsomaggiore e di Tabiano sulle pagine delle due testate emiliane di Citynews. Protagonista della campagna è stato in realtà IlPiacenza, sulle cui pagine Terme di Salsomaggiore e di Tabiano hanno concordato la pubblicazione di un Native Article, il 15 novembre, e di un Native Box per 14 giorni, dal 15 al 28 novembre 2016.

Il progetto è stato infine supportato dall’erogazione, per gli stessi 14 giorni, del Second Medium Rectangle nelle versioni mobile e del Large Rectangle nella Home Page desktop de IlPiacenza e ParmaToday, oltre che dalla pubblicazione di un Post Sponsorizzato sulla fanpage Facebook de IlPiacenza.
salsomaggiore_desk
vitaldent_mobCome dicevamo all’inizio, molteplici e differenti tra loro sono i soggetti a cui possiamo applicare l’etichetta “Salute & Benessere”.  Tra questi, gli studi medici e in particolare quelli odontoiatrici sono di sicuro quelli che più di altri utilizzano il web per promuovere le loro attività. Ne sono una prova concreta le numerose campagne erogate dal Gruppo Citynews negli ultimi anni, ultime delle quali quelle dei Centri Vitaldent, su diverse testate, lungo tutto il 2016.

Tra luglio e settembre, ad esempio, Vitaldent è stata protagonista su IlPiacenza con numerosi flight che hanno sfruttato il Large Rectangle nella HP desktop e il Primo Medium Rectangle con Frequency cap nella versione mobile.

Tra la fine di dicembre e la prima metà di gennaio, Vitaldent, che conta oltre 100 centri in tutta Italia e più di 400 odontoiatri, ha lanciato una campagna di comunicazione di 14 giorni anche sulle pagine di CesenaToday. I formati scelti in quel caso sono stati il Large Rectangle nella HP desktop e il Second Medium Rectangle nella versione mobile del quotidiano romagnolo di Citynews.

Anche altre due testate romagnole di Citynews sono state utilizzate da Vitaldent per veicolare la comunicazione dei propri Centri. RavennaToday e RiminiToday hanno infatti ospitato una lunghissima campagna, composta da numerosi flight, che ha preso il via a settembre del 2016 ed è terminata in questi primi giorni di marzo 2017. I formati utilizzati sono stati il Masthead e il Primo Medium Rectangle, sia nelle versioni desktop che in quelle mobile delle due edizioni romagnole di Citynews.

vitaldent_desk
Restiamo all’interno della sfera “Salute” per parlare dei Giardini della Salute di Lecce, Centro Medico Polispecialistico che mette la prevenzione al servizio della salute della persona. Il centro poliambulatoriale offre infatti un’ampia gamma di specialità mediche con una numerosa selezione di check up.

I Giardini della Salute hanno chiuso, a settembre dello scorso anno, un accordo annuale con LeccePrima che prevede la presenza dello Small Rectangle sulla Home Page desktop del quotidiano salentino per un totale di 180 giorni, tra novembre 2016 e maggio 2017.

giardini
udito_mobInfine, andiamo in Lombardia per parlare di un altro importante operatore del settore Salute, Mondial UDITO, che ha da pochissimo sottoscritto un accordo annuale con l’ultima nata del Gruppo Citynews, SondrioToday.

La Mondial UDITO, fondata nel dicembre 1995 da un gruppo di audioprotesisti professionali che operano nel settore ormai da più di vent’anni, commercializza apparecchi acustici, accessori, ausili e apparecchiature audiologiche, operando sia nel mercato sociale che nel mercato privato. L’obiettivo che si è prefissata, oltre alla distribuzione delle protesi tecnologicamente più avanzate, è quello di offrire al debole d’udito un servizio post vendita di altissima qualità. Mondial UDITO è presente a Lecco, Como, Sondrio e Cantù ed opera in molteplici recapiti distribuiti sul territorio di riferimento.

Mondial UDITO ha pianificato una presenza di 154 giorni su SondrioToday, spalmati tra febbraio e settembre di quest’anno, attraverso l’utilizzo del Primo e Secondo Medium Rectangle sia desktop che mobile, dello Small Rectangle nella Home Page desktop, oltre alla pubblicazione di un Native Article sulle pagine della testata lombarda del Gruppo Editoriale Citynews.

udito_dsk
Il mondo della “Salute e del Benessere”, in tutte le sue sfaccettature, comunica dunque sul web: i grandi consorzi medici e poliambulatoriali, le aziende bio-farmaceutiche, gli stabilimenti termali, tutte queste importanti realtà del tessuto economico italiano hanno scoperto da tempo il vantaggio della pubblicità locale digitale per promuovere i propri servizi e la propria professionalità. Citynews, con le sue 42 testate locali online sparse su tutto il territorio nazionale, si presenta dunque come il partner ideale sia per tutti quegli investitori che hanno necessità di pianificare campagne pubblicitarie su aree regionali e macroregionali anche distanti tra loro, come è spesso il caso dei grandi consorzi odontoiatrici e medici in genere, sia per le strutture più piccole che hanno necessità di comunicare su aree provinciali, come il caso degli stabilimenti termali o dei centri benessere.

Pubblicato in Case History | Lascia un commento

Citynews Media Partner ideale per grandi eventi, radio locali e forum di settore

Negli ultimi anni le testate del Gruppo Editoriale Citynews hanno registrato un eccezionale incremento nelle richieste di media partnership e scambi di visibilità provenienti principalmente da grandi eventi e da altri media locali, come radio e TV, che operano sul territorio.

Gli accordi e le collaborazioni di questo tipo coinvolgono tutte le 42 testate del Gruppo Citynews e sono talmente numerosi che ci limiteremo a citare i più importanti e prestigiosi.

Da pochi giorni è stata estesa a quattro testate Citynews dell’Emilia Romagna (BolognaToday, CesenaToday, ForlìToday e RavennaToday) la collaborazione con il circuito di Radio Birikina, partner storico del nostro Gruppo Editoriale nel Triveneto, che dallo scorso dicembre si è spostato a sud, conquistando frequenze e audience nelle province di Bologna, Forlì-Cesena, Ravenna e Ferrara.

birikina
Con l’estensione della partnership in Emilia Romagna, Radio Birikina punta a rafforzare la sua visibilità e il suo brand, anche online, grazie alla presenza per 1 anno di pubblicità display sulle 4 testate presenti in un’area geografica molto importante del Paese, dove il Gruppo Citynews ha già conquistato un ruolo di primo piano nell’informazione locale. Lo scambio di visibilità prevede, come già nel Triveneto, la programmazione giornaliera di numerosi spot radiofonici sulle frequenze di Radio Birikina, rivolti alla promozione delle quattro testate Citynews.

Radio Birikina e Citynews si avvarranno anche, come già sperimentato con successo nel Triveneto, di una reciproca collaborazione editoriale.  Tutti i quotidiani Citynews coinvolti negli accordi di partnership metteranno a disposizione dell’emittente radiofonica le proprie news locali e le voci dei propri capo redattori, che potranno intervenire in diretta per aggiornamenti e approfondimenti delle notizie più importanti dalle province di competenza. Allo stesso modo, le redazioni del circuito radiofonico BK potranno mettere a disposizione delle testate locali Citynews, interviste esclusive, audio e video, rilasciate da artisti e cantanti ai propri microfoni, nonché propri redazionali e comunicati stampa in merito agli eventi organizzati dalle emittenti.

luglio_suona_beneRestando sul fronte radiofonico, un’altra importante partnership editoriale riguarda RomaToday e MilanoToday, che già da oltre un anno collaborano editorialmente con le emittenti locali del Gruppo RDS (Dimensione Suono Roma e Dimensione Suono Roma 2 nella Capitale e Disco Radio nel capoluogo lombardo).

In questo 2017 la collaborazione si farà sempre più stretta e si tradurrà in numerose iniziative speciali congiunte, legate ad eventi molto importanti per il territorio, come già fatto nel 2016 per “Luglio Suona Bene” all’Auditorium Parco della Musica.

La ricerca delle edizioni Citynews come partner ideale per promuovere online il proprio brand e le proprie iniziative riguarda ovviamente anche i numerosi eventi che si svolgono nelle aree metropolitane e nelle province del nostro Paese.

RomaToday, ad esempio, è appena stato o sarà media partner di alcuni tra i più importanti eventi sportivi che si svolgeranno a Roma nei prossimi mesi. La Maratona di Roma 2017, la 43ª Edizione della Roma-Ostia, la mezza maratona più partecipata d’Italia, i Campionati Italiani Assoluto di Judo e lo European Open Città di Roma di Judo, questi ultimi organizzati dalla Fijlkam (Federazione Italiana Judo Lotta Karate Arti Marziali).

RomaToday sarà, nello specifico, il “Media City Partner” della 23ª edizione della Maratona di Roma e seguirà tutti gli aspetti del grande evento del 2 aprile attraverso uno Speciale che racconterà, con testi, immagini e video, le tante sfaccettature della più importante maratona del nostro Paese.

maratona_di_romaCon la Fijlkam è stata invece realizzata la diretta streaming dei Campionati Italiani Assoluto di Judo, svoltisi ad Ostia sabato 4 e domenica 5 febbraio, sul Canale Sport del quotidiano romano di Citynews.

romatoday fijlkam
Le molte collaborazioni di RomaToday non si limitano però soltanto all’ambito sportivo. Il 27 marzo al Teatro Parioli di Roma la testata capitolina sarà infatti protagonista della prima edizione del Premio Mangia&Bevi, che assegnerà gli Oscar della ristorazione romana e di tutto il Lazio. RomaToday, in qualità di media partner dell’evento, assegnerà, durante la cerimonia di premiazione, il premio per la “Migliore Comunicazione Digitale” al ristorante che utilizza nel modo più efficace il web e i social network.

locandina oriz
Anche MilanoToday viene spesso “corteggiata” e ricercata come media partner di importanti eventi, anche se di natura più settoriale. Negli ultimi mesi infatti il quotidiano lombardo del Gruppo Citynews è stato partner del Forum Retail 2016 organizzato da IKN Italy, del Forum del Design organizzato da Comunicazione Italiana, e sarà presto media partner di eventi altrettanto importanti come Eletto Prodotto dell’Anno 2017, Information Technology Forum (sempre prodotto da IKN Italy), Internet Motors 2017 (organizzato da MotorK) e Forum della Comunicazione (organizzato da Comunicazione Italiana).

bonanno_citynews_small
Non solo i grandi eventi di massa, dunque, ma anche i forum e gli appuntamenti ristretti, rivolti ai professionisti del web marketing, della comunicazione, dell’automotive e del retail si rivolgono alle testate del Gruppo Editoriale Citynews per ottenere ampia visibilità ed un’efficace copertura editoriale.

Pubblicato in Corporate | Lascia un commento

La pubblicità Native cresce in Italia: nel 2016 spesi 635 milioni di euro, saranno 1,34 miliardi nel 2020

Secondo le stime della società specializzata Adyoulike, il nostro è il quarto Paese dell’Europa Occidentale dove si spende di più in pubblicità contestuale. Tra 4 anni il mercato varrà a livello mondiale 85,5 miliardi di dollari.

Native_Advertising-1-600x400
Quasi 700 milioni di dollari, 680 per l’esattezza (l’equivalente di 635 milioni di euro): tanto hanno speso le aziende italiane in Native Advertising lo scorso anno.

Una quota destinata a crescere e a superare il miliardo di dollari nei prossimi quattro anni, secondo le stime della piattaforma di pubblicità contestuale Adyoulike. Nel suo report “Global Ad Spend Growth”, la società ha previsto infatti che nel 2020 nel nostro Paese verranno investiti 1,44 miliardi di dollari, ossia 1,34 miliardi di euro.

Una crescita che rispecchia quella rilevata a livello Europa Occidentale, dove l’anno scorso sono stati spesi 9,20 miliardi di dollari e dove tra quattro anni se ne investiranno 19,57 miliardi.

Il nostro è il quarto Paese dell’area dove si spende di più in pubblicità nativa, dietro a Uk, Germania e Francia e davanti alla Spagna.

La società, basandosi su dati di BI Intelligence, IAB ed eMarketer, ha stimato che il settore varrà a livello mondiale, nel 2020, 85,5 miliardi di dollari, con una crescita del 213% sul dato 2016. Tra quattro anni continuerà ad essere il Nord America il principale mercato per il Native nel mondo.

E’ il secondo anno che effettuiamo questo studio sul mercato della pubblicità nativa, ed esso conferma quello che tutti ormai nel mondo dell’advertising sannoche il Native continua a crescere a tassi incredibili”, commenta Julien Verdier, CEO e Co-Founder di Adyoulike.

Il report dello scorso anno stimava il raggiungimento dei 59,35 miliardi di dollari entro il 2018 – prosegue il manager -. Quest’ultimo aggiornamento vede il mercato della pubblicità nativa crescere fino agli 85,5 miliardi di dollari entro il 2020. Sempre più editori e aziende stanno ora pienamente comprendendo il mercato dell’advertising contestuale, da qui la crescita anticipata. E col Native Programmatic vedremo ancora più scalabilità e un aumento delle transazioni sia a livello nazionale che regionale”.

Nell’infografica di seguito tutti i dettagli del report, Paese per Paese.

GlobalNativeAdvertising_SpendGrowth_ADYOULIKE_Infographic

Fonte: Alessandra La Rosa – Engage.it – 31/01/2017

Pubblicato in Web Marketing | Lascia un commento

Le campagne dealer Peugeot sulle testate Citynews

La casa automobilistica francese, che fa oggi parte del gruppo PSA Peugeot Citroën controllato dalla famiglia Peugeot, pianifica ormai da anni campagne di comunicazione sui quotidiani digitali del Gruppo Editoriale Citynews, attraverso i suoi dealer locali presenti su tutto il territorio nazionale. Anche nel corso dello scorso anno sono state molte le concessionarie Peugeot ad avere scelto i nostri giornali online e molte di esse preferiscono sottoscrivere proprio in questi primi mesi dell’anno, accordi annuali con le nostre testate presenti nei loro territori.

roma_mobUno dei dealer locali più attivi negli ultimi anni è stato senza dubbio Peugeot Filiale di Roma, protagonista di numerose campagne di comunicazione sulle pagine di RomaToday.

La più recente è quella di ottobre dello scorso anno, della durata di due settimane, che ha visto l’utilizzo della Skin nella versione desktop e del Secondo Medium Rectangle nella versione mobile del quotidiano capitolino del Gruppo Citynews.

L’oggetto della campagna è stato il lancio del nuovo SUV Peugeot 2008.
roma_dsk

napoli_mobAnche a Napoli troviamo un dealer che ha pianificato le proprie campagne su NapoliToday in modo costante e ripetuto nel corso degli anni. Parliamo di Sca Peugeot, che nel 2016, tra ottobre e dicembre, ha deciso di sperimentare i Progetti Speciali di Native Advertising del Gruppo Citynews per promuovere la “Christmas Week Peugeot”.

La campagna è stata suddivisa in due flight e ha visto l’utilizzo di due Native Article brandizzati, due Native Box per 14 giorni ciascuno sia nella versione desktop che in quella mobile, due Post Sponsorizzati sulla fanpage Facebook, oltre l’invio di una DEM agli utenti registrati alla testata partenopea del Gruppo Citynews.

napoli_dsk
venezia_mobSpostiamoci in Veneto, dove troviamo un’altra vecchia conoscenza del Gruppo Citynews, la concessionaria Peugeot Autovenezia.

Anche nel 2016 Autovenezia ha scelto le pagine di VeneziaToday per la propria comunicazione e da ottobre a dicembre ha pianificato diversi flight per un totale di 28 giorni di visibilità. I formati utilizzati sono stati il Masthead e il Primo Medium Rectangle, sia nella versione desktop che in quella mobile del quotidiano veneto di Citynews.

Il soggetto della campagna è stata la promozione del nuovo SUV Peugeot 3008.

venezia_dsk
brescia_mobPunto Erre, concessionaria Peugeot di Brescia, ha invece utilizzato le pagine di BresciaToday per promuovere il weekend Porte Aperte del 24 e 25 settembre dello scorso anno e le offerte dei 4 giorni di Peugeot Professional (21-24 settembre), durante i quali Peugeot ha offerto una serie di vantaggi esclusivi sull’acquisto dei modelli della gamma veicoli commerciali.

I formati utilizzati per una settimana, dal 19 al 25 settembre, sono stati l’Half Page nella versione desktop e il Primo Medium Rectangle nella versione mobile del quotidiano lombardo del Gruppo Editoriale Citynews.

brescia_dsk
rimini_mobConcludiamo questa sintetica carrellata in Romagna, dove troviamo Vernocchi.Zero, concessionaria Peugeot di Rimini, che da giugno ad agosto e, successivamente, da metà settembre a fine ottobre è stata presente in modo continuativo e per un totale di 90 giorni, sulle pagine di RiminiToday.

Il formato utilizzato è stato la Skin sia nella versione desktop che in quella mobile del quotidiano romagnolo di Citynews.

Anche Vernocchi.Zero ha scelto come oggetto della propria campagna il lancio del nuovo SUV Peugeot 2008.
rimini_dsk
La scelta delle concessionarie Peugeot di investire sui quotidiani del Gruppo Editoriale Citynews dimostra come gli investimenti dell’automotive sul digitale non danno segni di decrescita. La fiducia dei dealer locali per l’advertising web e per le nuove soluzioni e strategie che può offrire (non ultima l’adv mobile e il native advertising di cui abbiamo visto alcuni esempi) sembra anzi crescere sempre più. Questa fiducia è ancora più ben riposta quando ricade su un Gruppo Editoriale come Citynews, che con le sue 42 testate sul territorio nazionale, ha registrato anche nello scorso mese di gennaio numeri da record: 76 milioni di visite e 146 milioni di pagine viste!

Pubblicato in Case History | Lascia un commento

Associazioni di Categoria e Sindacati comunicano su Citynews

Le sezioni locali dei Sindacati Nazionali e delle Associazioni di Categoria sono approdati ormai da tempo alla comunicazione digitale e scelgono di veicolare sempre più spesso i propri messaggi attraverso il Gruppo Editoriale Citynews per raggiungere i cittadini e le piccole e medie imprese presenti nel loro territorio di riferimento. Le occasioni principali che spingono questi attori verso la comunicazione online sono ovviamente le Campagne Tesseramento e quelle per i CAF, che prenderanno il via nelle prossime settimane, ma non mancano spesso campagne di comunicazione istituzionali o riguardanti eventi e iniziative speciali promossi nei territori locali di appartenenza.

venezia_mobUn esempio emblematico di quest’ultima tipologia è senza dubbio la campagna che Confartigianato Venezia ha lanciato sulle pagine di VeneziaToday, a gennaio dello scorso anno, per promuovere la mostra fotografica “Artigianato sull’acqua, oggi”. La mostra, tenutasi dal 16 al 24 gennaio 2016, presso la Sala San Leonardo, in Rio Terà San Leonardo a Cannaregio, è stata il risultato di un concorso che esplorava le connessioni tra i mestieri dell’artigianato e l’acqua, quale elemento indissolubile che caratterizza la città di Venezia, valorizzando l’artigianato nelle sue forme più autentiche e tradizionali. Confartigianato Venezia ha scelto le pagine del quotidiano veneziano di Citynews per comunicare questa propria iniziativa, utilizzando, per una settimana, il Secondo Medium Rectangle, sia nella versione desktop che in quella mobile di VeneziaToday.

venezia_dsk
palermo_mobUn esempio di comunicazione istituzionale ci viene fornito invece da Confcommercio Palermo, che recentemente, dal 10 al 23 gennaio di quest’anno, ha utilizzato le pagine di PalermoToday per una campagna di branding che ha utilizzato come testimonial il proprio Presidente, Patrizia Di Dio.

Il formato scelto in questo caso è stato il Primo Medium Rectangle, erogato nelle Home Page sia desktop che mobile del quotidiano siciliano del Gruppo Editoriale Citynews.

palermo_dsk
cisl_mobSi tratta di comunicazione istituzionale anche nel caso della campagna che la Federazione Agro- Alimentare CISL Romagna ha veicolato, dal 10 al 30 gennaio scorso, sulle testate romagnole del Gruppo Citynews: CesenaToday, ForlìToday, RavennaToday e RiminiToday.

I formati scelti dalla FAI CISL Romagna sono stati in questo caso il Secondo Medium Rectangle nelle versioni mobile e lo Small Rectangle nelle Home Page desktop delle quattro edizioni Citynews.

cisl_dsk
Spostiamoci più a sud, nel Salento, per tornare ad un caso di comunicazione riguardante un’iniziativa specifica sul territorio. Il protagonista è questa volta la CGIL di Lecce, mentre l’oggetto della comunicazione, veicolata su LeccePrima, per sei giorni, a maggio dello scorso anno, sono state “Le Giornate del Lavoro”, tradizionale appuntamento della CGIL, che nel 2016 si è svolto a Lecce, dal 27 al 29 maggio. Nel corso delle tre giornate, nella città della penisola salentina, si sono svolti numerosi incontri e dibattiti, ma anche tanti momenti di cultura, spettacolo e intrattenimento con mostre, cinema, concerti ed eventi musicali.

Il formato scelto da CGIL di Lecce è stato il Large Rectangle sulla Home Page desktop del quotidiano salentino del Gruppo Citynews.

lecce_dsk
cna_rimini_mobLasciamo i Sindacati per tornare alle Associazioni di Categoria e per tornare nello specifico anche in Romagna, dove troviamo una delle più assidue frequentatrici delle testate del Gruppo Citynews: la Confederazione Nazionale dell’Artigianato e della Piccola e Media Impresa (CNA).

Sono state numerose, limitandoci solo all’ultimo anno, le campagne di comunicazione che le CNA locali romagnole hanno veicolato attraverso le testate Citynews. Ricordiamo brevemente la lunga campagna istituzionale della CNA di Forlì-Cesena che ha previsto la presenza del Large Rectangle sulle Home Page desktop di CesenaToday e ForlìToday per 9 mesi, da marzo a dicembre 2016.

La campagna della CNA di Rimini, rivolta alle start up e alle giovani imprese, che ha utilizzato il Large Rectangle sulla Home Page desktop e il Secondo Medium Rectangle nella versione mobile di RiminiToday per tutto il mese di novembre 2016.

E infine la campagna istituzionale della CNA di Ravenna, che ha preso il via da pochissimi giorni e che utilizzerà il Secondo Small Rectangle sulla Home Page desktop e il Secondo Medium Rectangle nella versione mobile di RavennaToday, per 120 giorni continuativi, da febbraio a maggio di quest’anno.

cna_forlì
Questa strategia di comunicazione estremamente geolocalizzata lascia intendere come le sigle sindacali e le associazioni di categoria in generale abbiano cominciato già da parecchi anni a prendere dimestichezza con l’advertising online e capiscano l’importanza di usare il mezzo più adatto ed efficace per raggiungere in modo mirato gli utenti a cui si rivolgono.
Le strategie di comunicazione non si limitano più a campagne su singoli temi o episodi di breve durata, ma puntano a una comunicazione stabile e continuativa verso il loro pubblico di riferimento (lavoratori, cittadini, associati, imprese, ecc.).

In quest’ottica, rivolgersi ai quotidiani del Gruppo Editoriale Citynews risulta di anno in anno una strategia sempre più vincente per soggetti così strettamente legati alla presenza sul territorio.

Pubblicato in Case History | Lascia un commento

I grandi eventi della Pubblica Amministrazione sulle testate Citynews

Le Amministrazioni Locali sono da sempre i più assidui partner commerciali dei quotidiani digitali del Gruppo Editoriale Citynews. Le campagne della Pubblica Amministrazione sulle nostre testate contengono spesso messaggi istituzionali o di servizio, ma altrettanto spesso sono incentrate sulla promozione di eventi e iniziative speciali rivolte a tutta la cittadinanza e programmati in tutte le stagioni dell’anno.

milano_mobIl Comune di Milano ha, ad esempio, organizzato, dal 7 giugno al 16 agosto scorso la quarta edizione dell’Estate Sforzesca. Il palco in Cortile delle Armi ha ospitato, per oltre due mesi, le note musicali e le voci degli attori, concerti di musica classica, jazz e contemporanea e spettacoli di danza e teatro per animare le serate milanesi.

Per promuovere al meglio il lancio dell’iniziativa, il Comune di Milano ha deciso di utilizzare, per una settimana a giugno, le pagine di MilanoToday, scegliendo il Primo Medium Rectangle nella versione desktop e il Secondo Medium Rectangle nella versione mobile del quotidiano meneghino del Gruppo Citynews.

milano_dsk
foggia_mobDopo il grande successo dell’estate 2015, a giugno dello scorso anno è tornata, per la seconda edizione, il Giordano In Jazz Summer Edition, il festival ideato e promosso dal Comune di Foggia, in cui confluiscono concerti e iniziative musicali e culturali di spessore internazionale, con uno sguardo privilegiato al mondo del jazz. Anche per l’estate 2016 è stata la meravigliosa cornice di Piazza Cesare Battisti, con il gioiello architettonico del Teatro Umberto Giordano sullo sfondo, ad ospitare alcune delle più prestigiose stelle del jazz internazionale: tre concerti all’aperto che si sono rivelati di grande richiamo per tutta la Puglia e il Sud Italia.

Il Comune di Foggia ha scelto le pagine di FoggiaToday per comunicare al meglio alla propria cittadinanza questa prestigiosa iniziativa. La campagna di 15 giorni, erogata attraverso 3 flight tra metà giugno e metà luglio, ha visto l’utilizzo del Primo Medium Rectangle sia nella versione desktop che in quella mobile del quotidiano pugliese di Citynews.

foggia_dsk
palermo_mobDi natura diversa è la campagna che ha visto protagonista il Comune di Palermo, tra ottobre e dicembre dello scorso anno, sulle pagine di PalermoToday. Non si è trattato in questo caso della promozione di un evento speciale ma della comunicazione di un pezzo importante e prestigioso del patrimonio artistico e culturale del capoluogo siciliano: Palermo arabo-normanna e le cattedrali di Cefalù e Monreale. Il sito seriale palermitano è stato infatti inserito dall’Unesco nella Lista del Patrimonio Mondiale il 3 luglio 2015 e comprende nove beni artistico-monumentali dell’Architettura arabo-normanna durante il periodo dei Normanni in Sicilia, sette custoditi nella città di Palermo e uno ciascuno a Cefalù e a Monreale. Si tratta di due palazzi, tre cattedrali, tre chiese e un ponte.

Il Comune di Palermo ha lanciato una campagna di 28 giorni, tra fine ottobre e i primi di dicembre 2016, per ricordare ai propri concittadini l’enorme valore di questo sito seriale, utilizzando il Primo Medium Rectangle nelle Home Page sia desktop che mobile di PalermoToday.

palermo_dsk
forlì_mobA Natale e a Capodanno è stato il Comune di Forlì a portare letteralmente in piazza i propri cittadini con “Piazze d’Incanto”, una serie di iniziative, partite dall’8 dicembre, che ha avuto come obiettivo principale quello di utilizzare quanti più spazi possibile, in modo tale che i cittadini potessero scoprire anche angoli non conosciuti del centro storico e della città.

Il Comune di Forlì ha quindi lanciato sulle pagine di ForlìToday una lunga campagna, dal 30 novembre fino ai primi di gennaio di quest’anno, che ha avuto numerosi flight anche per la promozione del Capodanno in piazza a Forlì. I formati scelti sono stati lo Small Rectangle nella Home Page desktop e il Secondo Medium Rectangle nella versione mobile del quotidiano romagnolo di Citynews.

forlì_dsk
udine_mobAnche il Comune di Udine ha scelto il periodo natalizio per promuovere uno dei più importanti eventi del proprio territorio, che ha però poco a che fare con il Natale. Parliamo di Friuli Doc 2017, che avrà luogo a Udine dal 7 al 10 settembre di quest’anno. In occasione di quella che sarà la 23ª edizione, per quattro giorni, la città diventerà come sempre una vetrina per presentare e far conoscere il meglio della produzione enogastronomica e artigianale, artistica e culturale di una regione davvero unica. Tanti e sorprendenti sono i punti principali di un programma veramente ricco: negli stand e nei chioschi, nelle piazze e nelle vie del centro, si potranno gustare i prodotti tipici friulani, quali il prosciutto di San Daniele e di Sauris, il formaggio Montasio, il frico, i cjarsons, i vini, le grappe e molti altri.

L’allettante occasione di assaggiare i tesori dell’enogastronomia friulana si coniuga a imperdibili appuntamenti con mostre, spettacoli, convegni, esposizioni artistiche e produzioni artigianali, sempre nel rispetto delle più antiche tradizioni locali.

La grande importanza che questo evento ricopre per il proprio territorio ha spinto il Comune di Udine a lanciare sulle pagine di UdineToday due flight di una settimana ciascuna, l’ultima di dicembre e l’ultima di gennaio, utilizzando la Skin sia nella versione desktop che in quella mobile del quotidiano friulano del Gruppo Editoriale Citynews.
udine_dsk
Dai concerti, ai festival musicali e culturali, dagli spettacoli di teatro e intrattenimento agli eventi fieristici ed eno-gastronomici, fino alla promozione del proprio patrimonio artistico-culturale. Sono tante le ragioni e le occasioni per cui la Pubblica Amministrazione sceglie, sempre più spesso e durante tutto l’anno, i quotidiani cittadini del Gruppo Editoriale Citynews per comunicare con i propri cittadini.

Pubblicato in Case History | Lascia un commento